Lavoratori a rischio disoccupazione: 800 mila euro per la formazione

lavoro 2' di lettura 27/01/2012 - Uscire dalla disoccupazione e rientrare nel mondo del lavoro con un mestiere del tutto nuovo e appreso gratuitamente. E’ questo lo scopo dei “voucher” formativi che la Provincia di Macerata finanzia a favore dei lavoratori che perdono il loro posto di lavoro.

Dopo i 500 mila euro stanziati a fine dicembre per finanziare “voucher” individuali da assegnare ai lavoratori che stanno usufruendo degli ammortizzatori sociali in deroga, ora la Giunta provinciale ha pubblicato un nuovo avviso per l’erogazione di voucher formativi destinati a lavoratori in mobilità in deroga. Per questi ultimi lo stanziamento complessivo è di 300 mila euro. Possono usufruirne i lavoratori che si trovano in mobilità in deroga autorizzata dalla Regione e dall’Inps a partire dal 21 settembre 2009.

Per presentare le domande, i lavoratori interessati devono presentarsi al Centro per l’Impiego territorialmente competente: Macerata, Via F.lli Moretti n. 14 - tel. 0733/409111; Civitanova Marche, Via F.T. Marinetti n. 2 - tel. 0733/783411; Tolentino, V.le della Repubblica n. 10 - tel. 0733/955453.

Il personale del Centro, attraverso lo svolgimento di un colloquio preliminare di orientamento, la predisposizione di un bilancio di competenze e la definizione del percorso formativo, aiuterà il lavoratore ad individuare il corso di formazione più rispondente alle proprie attitudini e alle prospettive di futura occupazione. Non è previsto un termine per presentare le domande, ma le stesse saranno istruite secondo l’ordine cronologico di presentazione ed accolte fino ad esaurimento dei fondi stanziati dalla Provincia. Il tema del lavoro era stato posto tra gli obiettivi principali per il 2012 dal presidente Antonio Pettinari che in occasione della conferenza stampa di fina anno, anche sulla spinta della stretta attualità rappresentata dal caso della Best di Montefano, aveva sottolineato la drammaticità del problema occupazionale.

L’emanazione dei due avvisi per il finanziamento complessivo di 800 mila euro per la formazione dei lavoratori in fase di espulsione o a rischio di espulsione dal mondo del lavoro va proprio nella direzione di un sostegno concreto all’occupazione. Mediante la concessione di benefici economici, l’Amministrazione provinciale promuove e sostiene lo sviluppo della formazione individuale dei lavoratori affinché la loro professionalità sia rispondente alle esigenze di tutti i settori produttivi, soprattutto i più innovativi. Considerato il costo medio della frequenza di un corso di formazione saranno circa 800 i lavoratori che potranno usufruire dell’iniziativa provinciale.

Entrambi gli avvisi, quello di 500 mila euro per i lavoratori in cassa integrazione in deroga e questo ulteriore di 300 mila per i lavoratori in mobilità in deroga sono pubblicati sul sito internet della Provincia di Macerata (http:/formazione.provincia.mc.it).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-01-2012 alle 15:07 sul giornale del 28 gennaio 2012 - 498 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, provincia di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/usE