contatore accessi free

Neve, la situazione in città. Sabato scuole chiuse

2' di lettura 03/02/2012 - Qualche disagio in città a causa della nevicata che giovedì notte e soprattutto nelle prime ore di venerdì mattina, ha colpito la città e ha richiesto il pronto intervento degli operatori per liberare le strade.

Il primo spazzaneve è entrato in azione alle 4.00 di venerdì mattina mentre alle 5 erano già operativi tutti gli altri mezzi, compresi quelli spargisale. Liberati prima gli assi viari principali e le vie di collegamento con le strade statali, poi le strade secondarie ed extraurbane.

Per quanto riguarda il centro storico fin dal primo mattino gli addetti della Smea, gli operai del Comune e personale assunto temporaneamente attraverso i vaucher lavoro, hanno provveduto a liberare le vie e le piagge dalle neve e a spargere il sale misto a ganiglia così come in corso Cairoli e corso Cavour. Attualmente si stanno liberando ancora gli oltre 200 chilometri di marciapiedi e i percorsi lungo la circonvallazione pedonale.

La raccomandazione per i pedoni è quella di non camminare in mezzo ai marciapiedi ma di seguire i percorsi cosiddetti nastrati, ovvero i camminamenti predisposti ai lati dei marciapiedi, come in viale Puccinotti dove è stato creato un percorso vicino alla balaustra. Per quanto riguarda la viabilità il Comando della Polizia municipale, in via precauzionale ha predisposto la chiusura di via dei Velini (percorso alternativo via Ghino Valenti), via Braccialarghe, via XX Settembre e Rampa Cioci.

Per quanto riguarda il servizio di trasporto urbano l'Apm ha assicurato corse regolari tranne in alcuni punti dove le strade sono state chiuse per pericolo gelo. Venerdì le scuole sono rimaste aperte ma per sabato 4 febbraio, a causa del pericolo ghiaccio e di probabili precipitazioni nevose, oltre a un ulteriore calo delle temperature, il sindaco ha firmato un'ordinanza per la sospensione delle attività didattiche.

"La situazione al momento è sotto controllo e sono state registrate poche difficoltà. Come ho già avuto modo di dire - interviene il sindaco Romano Carancini - raccomando ai cittadini di limitare al massimo l'uso dell'auto e favorire quello dei mezzi pubblici, consiglio agli anziani di evitare al massimo le uscite di casa e ai commercianti e ai condomini di provvedere autonomamente alla pulizia dei marciapiedi antistanti i negozi e le entrate dei palazzi.. Siamo comunque disponibili - conclude il sindaco - ad accogliere eventuali suggerimenti".

Ora il rischio è per il ghiaccio soprattutto durante le prossime ore dato che le previsioni meteo parlano di temperature che si manterranno costantemente sotto lo zero termico, ma le operazioni di spargisale proseguiranno per mettere in sicurezza sia la circolazione stradale che quella pedonale.

Per aggiornamenti sulla situazione consultare il sito del Comune www.comune.macerata.it e la pagina face book http://www.facebook.com/comunedimacerata






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-02-2012 alle 19:17 sul giornale del 04 febbraio 2012 - 674 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, comune di macerata, neve

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/uM4





logoEV
logoEV