contatore accessi free

Oscar a Dante Ferretti, la Filarmonica invia un telegramma al socio onorario

Alfonso Cacchiarelli 2' di lettura 28/02/2012 - Nella notte degli Oscar molti soci della Filarmonica speravano che Ferretti tornasse a casa con un nuovo oscar e ora che ha portato a casa il suo terzo Premio Oscar non potevano non complimentarsi con lui e la moglie Francesca Lo Schiavo, che sicuramente tengono alto l’onore degli italiani. «Mi congratulo vivamente per il terzo Oscar assegnato a Lei e a Sua moglie Francesca sul palco del Kodak Theatre di Los Angeles.

Sono orgoglioso di annoverare tra i soci onorari della Società Filarmonica un maceratese di così grande e indiscusso talento e famoso in tutto il mondo. Scrivendo a nome mio e di tutta la Società le più sincere felicitazioni» - con questo telegramma firmato da Alfonso Cacchiarelli, il presidente della Società Filarmonico Drammatica di Macerata, il consiglio direttivo e i soci del prestigioso sodalizio maceratese, hanno voluto complimentarsi con Dante Ferretti, lo scenografo di Pasolini e Fellini, Bellocchio e Petri, Ferreri e Comencini.

Dante Ferretti, otto nomination all'Oscar e tre premi Oscar (tardivamente ma meritatamente vinti per The Aviator, Sweeney Todd e ora Hugo Cabret). Dante Ferretti, l'uomo delle grandi opere liriche e delle installazioni grandiose e dei megaleoni al Festival di Venezia. Tra i francesi e gli hollywoodiani purosangue, ci sono anche due "mangiaspaghetti" maceratesi, molto legati alla nostra città e alla Filarmonica,al cui cospetto il mondo del cinema si inchina: Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo premiati per la direzione artistica del magico Hugo Cabret di Martin Scorsese. Una bella soddisfazione per i soci della Filarmonica che dal 2003 possono vantare di aver scolpito nel prestigioso albo dei soci onorari lo scenografo Dante Ferretti già al terzo Premio Oscar.

L’elenco dei soci onorari della Filarmonica si apre con il nome del prefetto Paolo Orrei e prosegue con quello del musicologo Piero Cesanelli, dell’attore Franco Preziosi, dell’imprenditore Franco Moschini, dello scenografo Dante Ferretti e con quello del critico e diplomatico Armando Ginesi. E anche in quella serata in cui ai soci venne ufficializzata l’entrata in Società di Ferretti, lo scenografo era a Los Angeles e dall’America, in un emozionante collegamento telefonico, salutò tutti e ringraziò la Filarmonica. Questo rapporto è nato perché in Filarmonica le arti e la cultura sono da sempre in primo piano e specialmente ora che il presidente è il maestro e scultore Alfonso Cacchiarelli.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-02-2012 alle 11:49 sul giornale del 29 febbraio 2012 - 2986 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, associazione, società filarmonico drammatica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/vN7





logoEV
logoEV


Cookie Policy