contatore accessi free

Atletica: 2° Cross della Selva un grande successo dell'Avis Macerata

2° Cross della Selva 4' di lettura 29/02/2012 - In una cornice che più bella non si può si è svolta la 2^ Edizione del “Cross della Selva” che quest’anno ha assegnato i titoli di campione marchigiano individuale agli atleti del settore giovanile della regione, nella difficile specialità della corsa campestre. La prova svoltasi all’Abbadia di Fiastra, per gentile concessione della Direzione della Fondazione, è stata valida anche come 2^ Fase del Campionato di Società.

Il percorso gara, tracciato nella zona storica dell’Abbadia, era particolarmente suggestivo e la speciale giornata di sole ha accolto gli oltre 300 partecipanti, che si sono cimentati nelle sei gare in programma, davanti ad una folla di appassionati e curiosi che è stata la degna cornice all’evento, una magnifica giornata di sport giovanile. Un pubblico da grandi occasioni che è ritornato a casa gratificato dai volti sorridenti degli atleti, che non ha lesinato poi applausi convinti al podio dei premiati. E’ questo il bello dell’atletica leggera dove uno arriva primo, ma tanti sono i vincitori. Ha aperto le danze la gara della categoria ragazzi (11-12 anni) ed è stato subito AVIS con gli atleti bianco-rossi protagonisti di una gara superlativa. Là davanti si rinnova il testa a testa già visto un mese fa ad Ancona fra Barontini della Stamura Ancona e l’avisino Andrea Micheli e anche stavolta vittoria allo sprint per lo stamurino; subito dietro troviamo però Nicola Tobaldi, gara straordinaria per un esordiente, con un ottimo 4° posto e al 6° Edoardo Miconi con Alessandro Romagnoli giunto 21°.

Ma è la classifica a squadre che arride ai colori dei maceratesi che concludono la prova al 1° posto davanti proprio alla SEF Stamura Ancona: punti 127 per l’AVIS Macerata contro 124 degli anconetani. Appassionante anche la gara dei cadetti con un bel 2° posto di Riccardo Rocchi dietro al forte Berdini dell’Elpidiense AVIS Aido, con brillanti piazzamenti di Elio Orazi 6°, Luca Antonelli e Marco Chiodera rispettivamente 15° e 16°. In questa categoria la classifica di squadra vede di nuovo in testa l’AVIS Macerata davanti all’Athletic Team di Civitanova Marche, un concorrente particolarmente agguerrito che si avvale della presenza dei gemelli Diego e Matteo D’Alessandro 3° e 4° al traguardo; al 3° posto fra le società la SACEN di Corridonia. Fra le ragazze buona la prova di Micaela Melatini 7^ al traguardo, di Samira Amadel 15^ e di Sofia Di Castri 18^ per una classifica di società che vede l’AVIS al 3° posto. Anche nelle cadette le ragazze bianco-rosse hanno confermato il 3° posto di squadra con le sorelle Elisabetta e Francesca Bray al 11° e 12° posto, Giulia Cippitelli al 13°, Alice Vecchione al 15°, Natalia Giorgi al 16° e al 19° posto Irene Zazzetta. La grande festa delle due gare promozionali degli esordienti, tutti premiati alla pari come tradizione, ha completato la manifestazione determinando una classifica complessiva che ha visto l’Atletica AVIS Macerata aggiudicarsi il 2° Cross della Selva e ricevere dalle mani del Presidente dell’AVIS Tolentino Adriano Marzioni, che ha patrocinato la manifestazione, il Trofeo più importante.

Ai vincitori delle varie gare è stato assegnato il Premio “Nazzareno Ercoli”, un grande atleta di Urbisaglia degli anni 70, che ha lasciato un vuoto incolmabile e che sui prati dell’Abbadia si allenava. Alle premiazioni hanno voluto essere presenti i figli Tommaso e Gianluca e la moglie Vania. Presente anche l’Associazione “Amici di Nazzareno Ercoli” , rappresentata nell’occasione da Sandro Compagnucci che all’atleta scomparso ha intestato un significativo Meeting, una gara podistica con partenza e arrivo a Urbisaglia, giunta alla 7^ Edizione, che quest’anno è in programma il 22 settembre. Nelle gare di contorno, organizzate in vista dei Campionati Italiani in programma a Correggio (RE) domenica prossima, successo di Binta Mamadou Diallo dell’AVIS Macerata fra le ragazze e di Kamel Mobili per il CUS Camerino nei maschi. Brava anche la Croce Rossa che ha supportato la manifestazione non solo per l’aspetto sanitario ma anche per quello tecnico-logistico.


   

da Atletica AVIS Macerata




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-02-2012 alle 17:20 sul giornale del 01 marzo 2012 - 610 letture

In questo articolo si parla di sport, atletica, macerata, atletica avis macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/vTn





logoEV