contatore accessi free

Urta con la benna i cavi dell'alta tensione, folgorato 64enne

Polizia di Stato generico 1' di lettura 05/03/2012 - Stava manovrando una ruspa quando ha urtato i cavi dell'alta tensione. L'episodio è avvenuto lunedì pomeriggio, verso le 15.30, in contrada Acque Salate nei pressi del deposito della "Martinelli s.a.s.", ditta che si occupa della vendita di mangimi.

Secondo una prima ricostruzione, uno dei titolari, M. F., 64enne, stava effettuando dei lavori di scavo e, durante il compimento di una manovra di retromarcia in cui la benna della ruspa era alzata, è stato colpito da una forte scossa elettrica. La benna ha toccato i cavi aerei dell'elettricità dai quali è partita una scarica di corrente di migliaia di volt.

L'uomo ha riportato ustioni in varie parti del corpo ed è in gravi condizioni. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Volante, i Vigili del Fuoco e gli operatori del 118.






Questo è un articolo pubblicato il 05-03-2012 alle 18:39 sul giornale del 06 marzo 2012 - 471 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, francesca morici

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/v6G





logoEV
logoEV