contatore accessi free

Dipendenti dal gioco d’azzardo, a Macerata due gruppi di auto-mutuo-aiuto

gioco d'azzardo 1' di lettura 23/03/2012 - Continua l’impegno dell'Associazione di auto-mutuo-aiuto (Ama) di Macerata sul fronte della dipendenza patologica dal gioco d’azzardo. Sono infatti ben due i gruppi di auto-mutuo-aiuto per giocatori patologici che l’associazione ha aperto, nel 2008 e nel 2010, tutt’ora attivi.

Gli incontri, per giocatori e familiari, si svolgono uno il martedì e l’altro il venerdì alle 21, nella sede dell'associazione, in viale don Bosco, 14, dietro la piscina comunale di Macerata.

I due gruppi sono attualmente “aperti” e chiunque ne ha bisogno può contattare l’associazione per frequentarli. “La crisi ha aggravato il problema – sottolinea Mirella Bellesi, presidente dell’associazione – e se non hai lavoro provi con la fortuna. C’è poi la pubblicità martellante, l’apertura continua di nove sale slot e le possibilità offerte dal gioco on-line”. Negli anni sono passati per i due gruppi uomini e donne di tutte le età: Samuele Lampa, uno dei facilitatori, nota che “li aiuta molto fare insieme i percorsi” e avere un contesto in cui “parlare, sfogarsi e trovare persone che li capiscono”: molti sono riusciti a tirarsi fuori dalla dipendenza e continuano poi a frequentare i gruppi a scopo “preventivo”.

L’Ama sta anche organizzando il 14° gruppo di auto-mutuo-aiuto per smettere di fumare, che si svolgerà nella sede di Macerata e avrà una durata “concentrata” di un mese.

Per maggiori informazioni: 349 8264230.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-03-2012 alle 13:56 sul giornale del 24 marzo 2012 - 562 letture

In questo articolo si parla di attualità, csv marche, gioco d'azzardo, sale giochi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/wRy





logoEV
logoEV