Montelupone: Simone Rinaldi campione italiano di boccette Under 18

3' di lettura 29/05/2012 - Un giovane monteluponese è Campione d’Italia a soli 16 anni: si tratta di Simone Rinaldi, che ha conquistato il titolo nazionale Under 18 di biliardo nella specialità boccette.

Le gare si sono svolte a Porto Sant’Elpidio ed hanno visto la partecipazione di 32 giocatori provenienti da tutta Italia, suddivisi in 4 gironi da 8: per il monteluponese la cavalcata è iniziata in tarda mattinata ed è stata un susseguirsi di vittorie nette fino alla finalissima, nella quale Rinaldi ha sconfitto Gianmarco Renzini di Rimini con il punteggio di 60-26. A lui sono andati i complimenti del Presidente regionale Fibis Francesco Andrenacci e del sindaco di Porto Sant’Elpidio Mario Andrenacci, che lo hanno premiato al termine della competizione.

Grande festa per Simone al suo ritorno a Montelupone, dove lo aspettavano gli amici e i compagni di squadra dell’Osteria dei Carbonari, guidata dalla presidente Letizia Trovarelli: il ragazzo milita infatti in una delle due compagini della società monteluponese, la “Trovarelli 1”, che quest’anno ha disputato il campionato di Serie B girone E giungendo al terzo posto in classifica e conquistando l’accesso ai playoff.

Simone Rinaldi è un ragazzo dotato di grande talento, che in poco tempo ha saputo ritagliarsi spazi importanti nella sua squadra e che ha raggiunto questo traguardo importantissimo con apparente semplicità. “Ho iniziato a giocare quasi per caso – spiega – perché da tempo vedevo gli altri disputare le loro partite al biliardo e io restavo affascinato: mi piaceva molto, ma non avevo il coraggio di chiedere di giocare con i grandi.

Poi ho iniziato a provare e a fare qualche partita con i miei amici, e ho visto che ci stavo prendendo sempre più mano. In squadra sono entrato nel 2010: sono stato tesserato in gran fretta perché dovevo sostituire all’ultimo un giocatore della Trovarelli, che non poteva disputare una partita, e da allora ho continuato sempre a giocare”.

Simone ha imparato l’arte delle boccette facendo tanto allenamento, ma sicuramente un ruolo importante per lui lo ha rivestito Silvano Galassi, campione italiano Master per ben 15 anni: con lui ha partecipato ad un corso per ragazzi di 13 lezioni, promosso dal Comune di Montelupone e tenutosi in Ludoteca, in cui ha imparato davvero molto.

Certo, lo sport di Simone non è praticato da molti giovani, ma lui non se ne fa un problema, perché sa stare bene con tutti: “Di ragazzi giovani nel nostro gruppo dei giocatori siamo solo in due – spiega – e ovviamente mi farebbe piacere se fossimo di più, però anche con gli adulti mi trovo molto a mio agio”; e loro sono felicissimi della presenza di Simone, a cui tutti vogliono un gran bene. Ora il monteluponese guarda avanti, determinato a continuare in questa disciplina che gli ha già riservato tante soddisfazioni e pronto a conquistare nuovi successi.

La passione sicuramente non gli manca, visto che si allena quasi ogni sera facendo 4-5 partite: un impegno non indifferente, che però non gli pesa affatto e che lo ha portato a migliorarsi continuamente, fino alla conquista del titolo tricolore.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-05-2012 alle 17:22 sul giornale del 30 maggio 2012 - 389 letture

In questo articolo si parla di sport, Comune di Montelupone, montelupone

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/zHC





logoEV