Villa Potenza: due giovani fermati dalla polizia con alcuni grammi di eroina, denunciati

Polizia 2' di lettura 10/06/2012 - Nel pomeriggio di venerdì il personale dell’ Ufficio “Volante” della Questura di Macerata è stato impegnato nell’effettuazione di un servizio di controllo straordinario del territorio che ha riguardato la zona di San Severino Marche Passo di Treia e Villa Potenza.

Nel corso dei servizi sono stati sottoposte a controllo oltre 70 veicoli e n.86 persone. Sono stati altresì effettuati controlli presso pubblici esercizi frequentati da pregiudicati.

Nel corso dell’espletamento di un posto di controllo in zona Villa Potenza, gli operatori della Volante procedevano al fermo di una autovettura di piccola cilindrata poiché poco prima, giunto ad alcune decine di metri dal posto di controllo, il mezzo si era bloccato, il guidatore ed il passeggero si erano invertiti dopodichè, dopo aver effettuato delle manovre sospette all’interno del bagagliaio, erano risaliti riprendendo la marcia.

I due giovani, rispettivamente di 29 e 23 anni, entrambi residenti in città, venivano sottoposti a controllo nel corso del quale, nascosto all’interno del bagagliaio dell’autovettura, venivano rinvenuti quattro involucri contenenti alcuni grammi di sostanza stupefacente del tipo eroina oltre ad alcune pasticche di un farmaco con effetti allucinogeni spesso assunto da tossicodipendenti.

Nei pressi del punto dove l’autovettura si era arrestata, veniva inoltre rinvenuta a terra una siringa da insulina che uno dei due riferiva aver utilizzato poco prima per iniettarsi una dose di eroina.

Oltre alla sostanza stupefacente rinvenuta, nel corso della perquisizione personale a cui venivano sottoposti due giovani, veniva anche rinvenuta un considerevole somma in denaro contante anch’essa sottoposta a sequestro poiché probabile provento dell’attività di spaccio.

A seguito del controllo, gli agenti appuravano altresì che il giovane visto guidare in un primo momento e che successivamente aveva ceduto il posto di guida al suo amico, stava guidando nonostante la sua patente fosse stata sospesa a seguito di una precedente segnalazione della locale Squadra Mobile mentre il soggetto che era alla guida al momento del controllo. Entrambi si rifiutavano di sottoporsi al controllo volto a verificare se fossero sotto l’influsso di sostanze stupefacenti.

Per questo motivo e per il fatto di essere stati sorpresi in possesso di sostanze stupefacenti , gli stessi sono stati segnalati alla Procura della Repubblica di Macerata e alla locale Prefettura per gli aspetti concernenti l’uso di sostanze stupefacenti.

Il veicolo, è stato sottoposto a sequestro.






Questo è un articolo pubblicato il 10-06-2012 alle 16:59 sul giornale del 11 giugno 2012 - 872 letture

In questo articolo si parla di cronaca, michele pinto, polizia, villa potenza, eroina

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Ade





logoEV