Una 'antenna vigile' in favore degli anziani per affrontare il caldo

caldo 2' di lettura 06/07/2012 - Attutire i disagi del caldo, sostenere le persone fragili e sole, potenziare le reti di sostegno.

Questi gli obiettivi che si propone l’iniziativa Anziani – emergenza estate dell’Ambito territoriale 15, che comprende nove Comuni tra cui Macerata (Comune capofila). L’iniziativa, a cura del Comitato dei Sindaci, si integra con un progetto più ampio, Helios della Regione Marche, che dispone di un suo numero verde (800 450 020).

“In questi giorni di caldo eccezionale – interviene l’assessore ai Servizi sociali, Stefania Monteverde – guardiamo con maggiore attenzione ai bisogni degli anziani e delle persone sole. I Servizi sociali in collaborazione con le associazioni del nostro territorio hanno messo in campo servizi per il sostegno e l’aiuto. Stare vicino alle persone resta una priorità del nostro impegno”.

Due in particolare i servizi utili ad affrontare l’emergenza caldo per gli anziani ultrasettantacinquenni dal primo luglio al 31 agosto: il servizio Informanziani, che nel periodo estivo viene potenziato, e il volontariato di prossimità. In ambedue i casi il numero da chiamare è lo 0733/263026.

Vediamo nel dettaglio i rispettivi servizi a cura dei Comuni e delle Ircr:

Informanziani Ircr – Anteas. Attivo tutto l’anno il servizio viene potenziato: l’orario dal primo luglio al 31 agosto, ferragosto e domeniche comprese, è ora dalle 9 alle 19. Gli operatori garantiscono così in maniera continuativa attività di ascolto, informazione-orientamento e pronto intervento sociale.

Per quanto riguarda invece il Distretto sanitario di Macerata è attivo dal lunedì al sabato con orario 8 – 13.30.

Volontariato di prossimità. In questo caso volontari garantiscono una presenza e un riferimento per gli anziani soli. Per esempio i volontari possono provvedere alla spesa di generi alimentari e agli acquisti di medicinali, oppure possono accompagnare gli anziani nella passeggiata. Insomma, si tratta di una sorta di “antenna vigile” in caso di necessità.

Il servizio prevede quindi la promozione, da parte di ogni singolo Comune dell’Ambito (di cui Macerata è capofila), di attività svolte da organizzazioni di volontariato, singoli volontari, vicini, da mettere in rete con i servizi sociali comunali.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-07-2012 alle 16:30 sul giornale del 07 luglio 2012 - 609 letture

In questo articolo si parla di attualità, estate, macerata, comune di macerata, emergenza, caldo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Bia





logoEV