Dal maceratese record di solidarietà con 14mila pezzi di parmigiano terremotato acquistati

Parmigiano Terremotato 1' di lettura 20/07/2012 - E’ un vero e proprio record di solidarietà quello fatto registrare dagli abitanti della provincia di Macerata che hanno acquistato ben 14mila pezzi di parmigiano terremotato.

A renderlo noto è la Coldiretti che in questi giorni sta organizzando la consegna del formaggio prenotato dalle migliaia di cittadini, enti e associazioni che non hanno voluto far mancare il loro contributo di solidarietà alle aziende e alle popolazioni colpite dal sisma. Sabato 21 luglio, e domenica 22 l’appuntamento è all’Osteria dei Pigliapochi, in vicolo della Rota a Macerata, e al Parco le Grazie, nel quartiere Le Grazie, a Recanati (orario 8-13 e 16-20).

“Un grande ringraziamento va a tutti coloro che hanno aderito alla nostra iniziativa e a chi l’ha sostenuta attivamente come le amministrazioni comunali di Civitanova Marche e di Recanati, il Comune di Montecavallo che da solo ha acquistato cinque quintali di parmigiano, il Ccsr e la Protezione civile di Recanati – sottolineano il presidente di Coldiretti Macerata, Francesco Fucili, e il direttore Assuero Zampini -. L’obiettivo era aiutare le zone colpite dal sisma a rimettersi in piedi e la risposta del nostro territorio è stata davvero splendida”.

Secondo una stima di Coldiretti, a livello nazionale più di un italiano su quattro ha acquistato prodotti alimentari provenienti dalle zone terremotate. Un’adesione esplosiva che ha contagiato tutti i canali a partire dalla rete, dove sono stati aperti centinaia di blog, per arrivare alle maggiori catene della distribuzione commerciale che hanno aderito ad azioni di solidarietà fino alle botteghe e ai mercati degli agricoltori di Campagna Amica.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-07-2012 alle 16:53 sul giornale del 21 luglio 2012 - 447 letture

In questo articolo si parla di attualità, coldiretti, coldiretti marche, parmigiano terremotato

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/BSu





logoEV
logoEV