contatore accessi free

Tolentino: cattivi odori, le precisazioni del Cosmari

cosmari 2' di lettura 03/08/2012 - In riferimento alla notizia pubblicata da alcuni media e inerente il recente episodio di diffusione di cattivi odori nelle frazioni vicine agli impianti consortili, la Direzione aziendale del Cosmari precisa che sono iniziati da alcuni giorni, come preannunciato nel corso dell’ultima assemblea dei comuni soci, i lavori di montaggio del nuovo capannone che servirà per lo stoccaggio della frazione umida.

Lavori previsti nel progetto di minimizzazione degli impatti provocati dai cattivi odori derivanti dall’impianto di trasformazione dell’umido in compost di qualità. Purtroppo, come si ricorderà, la prima azienda aggiudicataria dei lavori è incappata in un fallimento e quindi grazie ad una nuova procedura accellerata, solo in questi giorni, con particolari condizioni meteorologiche, con una nuova impresa, si è potuto dare il via, alla realizzazione del nuovo capannone.

Per cui nonostante si siano attuati tutti i sistemi di contenimento dei cattivi odori come ad esempio la dispersione sui rifiuti in arrivo e in trattamento di prodotti ritardanti delle sostanze odorigene e la chiusura immediata delle porte di ingresso dei diversi stabili, a causa delle alte temperature, sono stati registrati i problemi lamentati in queste ultime ore. Si comunica che, salvo imprevisti, entro una settimana, almeno le operazioni di montaggio della nuova struttura che consentirà di avere la chiusura completa della ricezione dei rifiuti sarà completata e quindi la situazione ritornerà alla normalità.

Del resto in questi primi mesi estivi, proprio grazie ai diversi accorgimenti adottati, la situazione è molto migliorata come anche riconosciuto sia dalle amministrazioni comunali dei comuni vicini alla sede consortile che dagli stessi cittadini. Di tutta questa questione si è ampiamente dibattuto e della situazione reale dei lavori sono costantemente informati alcuni componenti del comitato “Salvambiente”.

Certo è che Cosmari è costantemente impegnato per contenere i problemi e si scusa ancora una volta con i cittadini per i disagi arrecati.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-08-2012 alle 17:12 sul giornale del 04 agosto 2012 - 554 letture

In questo articolo si parla di attualità, cosmari, consorzio smaltimento rifiuti macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Ctu





logoEV
logoEV