contatore accessi free

Tolentino: bilancio preventivo, M5S,'Solito teatrino della politica'

MoVimento 5 Stelle Tolentino 2' di lettura 28/08/2012 - A Tolentino stiamo assistendo, in questi giorni che sono seguiti alla discussione del bilancio preventivo per il 2012, al solito teatrino della politica: battibecchi e scaricabarile in cui le due maggiori forze si rinfacciano una situazione di cui entrambe sono, in realtà, corresponsabili (anche a livello nazionale).

La sinistra si concentra sull'aumento delle tariffe per distogliere l'attenzione dalla gestione disinvolta delle finanze pubbliche che ha portato il nostro Comune ad uno stato molto prossimo al fallimento accendendo, senza quasi mai uno scopo veramente strategico per la città, mutui per circa 30 milioni di euro che pagheremo fino al 2040 (attenzione: di solo capitale! Se si aggiungono gli interessi la cifra da restituire potrebbe quasi raddoppiare!).

La nuova amministrazione cavalca lo sdegno suscitato dalla "scoperta" dello stato disastrato delle casse comunali. Ma alcuni dei suoi componenti non sedevano in Consiglio negli ultimi anni? Non hanno mai visionato i bilanci che si sono trovati a votare? Allora perché hanno promesso ai cittadini mari e monti trovandosi ora costretti a determinare indiscriminate tariffe IMU e IRPEF da "lacrime e sangue" per poter mantenere anche solo il 10% di quanto propagandato?

Sono coscienti che una tassazione simile deprimerà, in modo forse irreparabile, i consumi erodendo anche le tredicesime? Sarebbe stato coerente, in nome del tanto sbandierato cambiamento, un atto di coraggio da parte della nuova Giunta. Un discorso concreto e realistico ai cittadini ai quali bisognava raccontare la verità: senza un blocco di tutte le spese non strettamente necessarie in modo da ridurre progressivamente l'indebitamento la nostra città non ha futuro!

In Consiglio Comunale abbiamo lanciato una sfida: basta con i bilanci preventivi approvati a primavera inoltrata che permettono di gestire in maniera "creativa" i fondi a disposizione! Il prossimo bilancio approviamolo, al massimo, entro gennaio in modo da imporre un'attenta e rigida programmazione: i cittadini hanno il diritto di sapere prima come verranno spesi i loro soldi!






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-08-2012 alle 18:49 sul giornale del 29 agosto 2012 - 576 letture

In questo articolo si parla di politica, tolentino, bilancio preventivo, MoVimento 5 Stelle Tolentino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/DdV





logoEV
logoEV