Volley Lube: cuore e carattere, ma a Cuneo il tie break è amaro

Volley Lube 1' di lettura 10/12/2012 - Seconda sconfitta di fila in campionato per la Cucine Lube Banca Marche, che nel tutto esaurito del palasport di Cuneo strappa comunque alla Bre Banca un tie break importantissimo, che vale il punto utile per mantenere il secondo posto in classifica proprio a scapito dei piemontesi (tenuti a -2), ad una giornata dal termine del girone di andata.

Cuore e grinta contraddistinguono la formazione di Alberto Giuliani, che dopo un parziale d’apertura dominato dai padroni di casa con dei micidiali turni al servizio, torna decisamente in partita, rimontando nel quarto set dal 17-21 che sembrava ormai aver consegnato i tre punti alla formazione di Piazza.

Domenica 16 alle 18.00 i maceratesi riceveranno la visita della Tonno Callipo vibo Valentia al Palasport Fontescodella di Macerata. Prima però (mercoledì sera alle 20.30), bisognerà conquistare almeno un punto in casa contro i belgi del Lennik per legittimare il primato definitivo nel girone della prima fase della 2013 CEV volleyball Champions League.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-12-2012 alle 12:43 sul giornale del 11 dicembre 2012 - 599 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, sport, volley, volley lube

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/G4W





logoEV