contatore accessi free

Mercoledì 12 a Palazzo Buonaccorsi il brindisi per i 50 anni del Museo della Carrozza

museo della carrozza 2' di lettura 11/12/2012 - Mercoledì 12 dicembre, a Palazzo Buonaccorsi, brindisi augurale per il compleanno del Museo della Carrozza che compie mezzo secolo di vita.

In occasione del suoi 50 anni, il Museo festeggerà prolungando l’orario con ingresso gratuito fino alle 22. Nel pomeriggio, invece, alle 18.30, dopo il brindisi alla presenza del sindaco Romano Carancini, del presidente del Lions Club Macerata Host, Roberto Accardi, delle autorità, una narratrice d’eccezione, la scrittrice, nonché componente del Consiglio di amministrazione dell’Istituzione Macerata Cultura, Lucia Tancredi, ricreerà con alcune storie di carrozze l’atmosfera suggestiva legata a questi mezzi del passato, sempre presenti nella letteratura e nei racconti di viaggio.

Il Museo della Carrozza, le cui origini si devono alla donazione dei pezzi della sua scuderia da parte del conte Pier Alberto Conti tramite il Lions Club, fu inaugurato il 15 luglio del 1962, nei locali sotterranei dell’ ex palazzina delle terme, annessa alla Biblioteca. Il nuovo allestimento all’interno di Palazzo Buonaccorsi, inaugurato nel dicembre 2009, è stato realizzato secondo una concezione che punta sul racconto del viaggio e sul legame con il territorio. Il museo si è dotato di un aggiornato sito web con proposte interattive e ludiche – di oltre 1.300 è la media dei contatti mensili - ha ricevuto attenzioni dai media, consensi autorevoli come ad esempio l’inserimento nella terna del premio ICOM museo dell’anno 2011, la pubblicazione nelle principali riviste e nei siti del settore degli attacchi ed è stato visitato in tre anni (fino al 30 novembre 2012) da 50.828 persone.

Molte centinaia fra queste hanno partecipato alle visite organizzate in forma teatrale e ludica nelle più diverse occasioni quali ad esempio la Notte dei musei, la Giornata della persona disabile, la Giornata Internazionale dei Musei, durante il Trekking urbano, nel corso delle notti bianche cittadine, in occasione della festa della Befana e per la notte di Halloween. Il museo ha ospitato workshop con artisti, momenti di fruizione rivolti alle persone disabili, presentazioni per gli operatori turistici, ha collaborato con la stampa e con le associazioni del mondo ippico, degli attacchi e dei mezzi storici organizzando visite guidate per gruppi italiani ed esteri.

Per il Lions Club Macerata Host ha collaborato ad un volume dedicato alla storia delle carrozze, fin dall’apertura, si è dotato di un libriccino per i bambini illustrato da Mauro Evangelista con la Fabbrica delle Favole. Nel 2011 l’esposizione si è arricchita di una carrozza restaurata con il contributo della Fondazione Carima e nella Settimana della cultura dello stesso anno il museo ha curato una giornata di studio sul tema della conservazione e valorizzazione delle carrozze.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-12-2012 alle 16:26 sul giornale del 12 dicembre 2012 - 485 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, comune di macerata, , museo della carrozza

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/G8T





logoEV
logoEV