contatore accessi free

Apiro: pubblicato 'A lume de cannela', il nuovo libro di Aldo Leoni

Libri 1' di lettura 18/12/2012 - Finalmente completato il lungo lavoro di raccolta, selezione e trascrizione delle numerose poesie in vernacolo apirano lasciate ai figli dal prof. Aldo Leoni.

A poco più di venti anni dalla sua scomparsa e dopo il successo della prima raccolta "Attorno al San Vicino" Aldo Leoni torna con "A lume de cannela" a raccontarci, con la solita pungente ironia, la nostra quotidianità fatta di tanti momenti di ordinaria "straordinarietà", dalla partita a carte, alla nascita di un figlio, dal matrimonio alle veglie in famiglia, appunto, "a lume de cannela".

Più di 70 poesie in dialetto compongono questa seconda opera che prende il titolo dalla poesia che ha vinto il primo premio al primo concorso di poesia dialettale marchigiana bandito dal Centro Studi porto recanatesi. Il volume è impreziosito ancora una volta dalle illustrazioni del genero Daniele Marchesini che con acutezza ha saputo cogliere i valori cardine attorno ai quali ruotano gli scritti del professore.

Possiamo ricordare Aldo come una persona "innamorata": innamorato della sua famiglia, del suo ambiente e della sua comunità, del suo lavoro di insegnante e di imprenditore e questo amore, nel quale ha coinvolto tutti quelli che hanno avuto la fortuna di conoscerlo, lo ritroviamo nei suoi scritti. Il libro è stato finito di stampare la settimana scorsa e in questi giorni viene messo in vendita in diversi negozi di Apiro, Cupramontana e Macerata, quale regalo migliore per il prossimo Natale?






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-12-2012 alle 15:56 sul giornale del 19 dicembre 2012 - 738 letture

In questo articolo si parla di cultura, aldo leoni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/Hpr





logoEV
logoEV