Montelupone: Maurizio Fabrizio debutta in anteprima nazionale con lo spettacolo 'L'Arte dell'incontro'

maurizio fabrizio 3' di lettura 09/01/2013 - Debutta a Montelupone in anteprima nazionale “L’Arte dell’incontro”, spettacolo di teatro canzone che avrà per protagonista il celebre musicista e compositore Maurizio Fabrizio affiancato da Katia Astarita, con la quale ha inciso di recente l’album “Bella la vita”: l’appuntamento è per sabato 12 gennaio 2013 alle ore 21,15 presso il Teatro Nicola Degli Angeli.

In questi giorni l’artista, insieme allo staff, si trova proprio nel Borgo per un breve progetto residenza per mettere a punto gli ultimi dettagli dello spettacolo, prodotto dalla LeArt’ Teatro; e come suggerisce il titolo, in ogni serata Maurizio Fabrizio incontrerà alcuni degli artisti che hanno interpretato le sue canzoni: l’appuntamento monteluponese vedrà la partecipazione straordinaria di Vittorio Nocenzi e Francesco Di Giacomo del Banco di Mutuo Soccorso.

Quello di sabato 12 gennaio è un evento straordinario, perché raramente Maurizio Fabrizio si esibisce in pubblico, preferendo di solito restare “dietro le quinte”, e ha deciso di partire proprio da Montelupone per questa sua nuova esperienza. Autore di canzoni celeberrime quali “Almeno tu nell’universo” o “I migliori anni della nostra vita”, Maurizio Fabrizio ha scritto canzoni per i più importanti interpreti italiani, come Mia Martini, Patty Pravo, Mina, Marcella Bella, Ornella Vanoni, Mietta, Al Bano, Riccardo Fogli, Eros Ramazzotti, Antonello Venditti, Renato Zero, Giorgia, Luis Miguel, Miguel Bosè; è il quinto autore più presente al Festival di Sanremo con ben 33 canzoni, tra cui due primi posti (con “Storie di tutti i giorni” per Riccardo Fogli nel 1982 e “Sarà quel che sarà” per Tiziana Rivale nel 1983) e tre terzi posti ed è anche autore di musical e colonne sonore. Katia Astarita nasce invece come attrice di teatro, lavorando però anche nel cinema e in alcune fiction televisive come “Distretto di Polizia”, “Il capitano”, “Nati ieri”, “Butta la luna”.

Dal connubio artistico con Maurizio Fabrizio è nato il progetto di dare nuova vita a canzoni di grande successo scritte dal compositore con l’album “Bella la vita”, nel quale le loro voci si amalgamo armoniosamente evocando il mondo lontano dei classici della musica popolare brasiliana. “L’arte dell’incontro è un’espressione presa in prestito – spiega il compositore – e che meglio di ogni altra sintetizza il senso della mia musica, frutto sempre di importanti collaborazioni. La voglia di comunicare le ragioni profonde della mia musica, di raccontare ciò che la ispira, ripercorrendo le tappe più significative del mio percorso musicale e di vita, caratterizzano questo spettacolo”.

I biglietti per “L’Arte dell’incontro” possono essere acquistati presso tutte le filiali della Banca di Credito Cooperativo di Recanati e Colmurano ed on-line sul sito www.recanati.bcc.it con il servizio Bcc Prenoticket; inoltre, potranno essere prenotati e acquistati rivolgendosi alla biglietteria del teatro a partire dalle ore 18 di sabato 12 gennaio, anche telefonicamente allo 0733/226916 oppure allo 0735/ 736302.

Si ricorda infine che possono usufruire di riduzioni sui biglietti gli studenti e i ragazzi fino a 25 anni, i pensionati oltre i 60 anni e i soci di Infinito Vita della Bcc di Recanati e Colmurano.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-01-2013 alle 16:56 sul giornale del 10 gennaio 2013 - 762 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, Comune di Montelupone, montelupone, maurizio fabrizio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/H2I





logoEV