Bimbi della materna Pascoli senza sedie e tavoli per 300 euro: la denuncia in Consiglio

scuola pascoli 1' di lettura 13/02/2013 - Un'intera classe della scuola materna lasciata senza sedie e tavoli. La denuncia arriva dalla consigliera del Pd Elisabetta Allegrezza che ieri ha sollevato la shoccante problematica in Consiglio Comunale.

I venti bambini che compongono la sezione aggiuntiva che è stata istituita presso la scuola materna della Pascoli (nel cuore del centro storico) devono rinunciare alla minima strumentazione didattica.

“La classe, quando è stata istituita a settembre, si è trovata priva del materiale didattico essenziale, addirittura mancavano tavoli e sedie -lamenta la Allegrezza- ad inizio anno scolastico c'erano solo un paio di tavoli e quattro o cinque sedie. A quel punto i genitori si sono autotassati per acquistare il materiale minimo necessario ai piccoli. Trovo che la cosa sia scandalosa. Stiamo parlando di una spesa di 200-300 euro, non di più e chiedo che il Comune intervenga immediatamente provvedendo a far sì che la classe sia dotata almeno del materiale didattico indispensabile”.

A farsi carico della questione è stata l'assessore alle finanze Francesca Paci che ha preso l'impegno, sentito anche il collega all'istruzione Stefano Schiavoni, di trovare una soluzione. “Durante questi anni di ingenti tagli al personale e alla dotazione strumentale della scuola pubblica, il Comune si è sempre fatto carico, spesso anche per parti non di sua competenza, di affrontare le varie problematiche emerse nell'assoluta convinzione dell'importanza dell'offerta formativa -replica la Paci- insieme all'assessore Schiavoni approfondiremo la questione per trovare una soluzione a questa problematica”.






Questo è un articolo pubblicato il 13-02-2013 alle 23:55 sul giornale del 14 febbraio 2013 - 2614 letture

In questo articolo si parla di attualità, giulia mancinelli, scuola elementare pascoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/JqO





logoEV