contatore accessi free

Elisabetta Tripodi, sindaco di Rosarno attiva per la legalità ricevuta in Municipio

Elisabetta Tripodi, 1' di lettura 16/02/2013 - E’ stata ricevuta nella tarda serata di venerdi, in Municipio, Elisabetta Tripodi sindaco del Comune di Rosarno. Un breve ma cordiale incontro con il sindaco Romano Carancini, presente il vice sindaco e assessore alla cultura Irene Manzi, durante il quale il primo cittadino della piccola località calabra ha parlato della complessa realtà in cui svolge il suo compito e del suo impegno ad affermare sul territorio legalità e rispetto delle leggi.

Come noto Elisabetta Tripodi, eletta primo cittadino di Rosarno nel 2010 dopo lo scioglimento per infiltrazioni mafiose della precedente Amministrazione comunale, vive da tempo sotto scorta a causa delle minacce ricevute dai boss.

Il sindaco Romano Carancini si è confrontato con lei sull’importanza di avvicinarsi ai cittadini testimoniando prassi di buona politica e ha invitato il sindaco calabrese a ritornare a Macerata per assistere ad una delle opere della Stagione lirica sottolineando come la cultura sia un ottimo strumento per la crescita umana e sociale di un territorio.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-02-2013 alle 20:21 sul giornale del 18 febbraio 2013 - 579 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, comune di macerata, elisabetta tripodi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/JAZ





logoEV
logoEV