contatore accessi free

Tolentino: libero accesso a tutti gli atti amministrativi

Comune di Tolentino 3' di lettura 23/02/2013 - I principi della trasparenza amministrativa, oltre che essere ormai parte sostanziale dell’ordinamento giuridico italiano, sono stati più volte richiamati dall’Amministrazione comunale di Tolentino come importante strumento di esercizio delle responsabilità di governo della città.

Infatti lo stesso statuto comunale, all’art. 1, comma 6, “assicura che i cittadini abbiano libero accesso alle informazioni sulla vita amministrativa e sull’attività dell’ente”. Nel contempo la giurisprudenza, sta ampliando le modalità con cui le norme sul diritto alla conoscenza dell’attività amministrativa da parte di cittadini e consiglieri possono essere applicate, nel senso di considerare sempre più la trasparenza un diritto che prevale su altre situazioni giuridiche soggettive.

Il Comune garantisce, attraverso il proprio sito internet, non solo che siano pubblicati – come previsto dalla legge – tutti gli atti amministrativi, ma che essi siano consultabili liberamente anche dopo il termine della pubblicazione che sarebbe prevista dalle norme.

In sede di Consiglio comunale l’Amministrazione si è impegnata, in ogni caso, a favorire e semplificare ulteriormente la conoscenza degli atti dell’ente in particolare da parte dei Consiglieri, al fine di far loro svolgere, nel più completo dei modi, l’importante mandato a cui sono stati delegati dai cittadini. Tale semplificazione può avvenire anche attraverso la possibilità di consultare direttamente, attraverso alcune delle procedure informatiche utilizzate dai dipendenti, atti e provvedimenti prodotti dal Comune. In ogni caso, per fare ciò, è opportuno regolare le modalità con cui tali accessi possono avvenire, al fine di evitare che informazioni che non possono essere divulgate (come ad esempio quelle che interessano la riservatezza delle persone) diventino di pubblico dominio, nel pieno rispetto della normativa sulla privacy.

A titolo di esperimento, la consultazione, allo stato attuale, viene prevista per gli atti predisposti attraverso le procedure dell’ambiente “Civilia”, accedendo ad un’apposita pagina a disposizione dei consiglieri. A tal proposito la Giunta municipale, nell’ambito di quanto previsto dai principi di trasparenza e dalla normativa in merito al diritto di accesso agli atti da parte dei consiglieri comunali, mette a loro disposizione l’accesso diretto all’ambiente “Civilia” per la consultazione di deliberazioni, determinazioni e ordinanze già pubblicate.

Per l’accesso, i consiglieri comunali dovranno richiedere al Ced l’assegnazione di un nome utente e di una password per la rete e per l’ambiente suddetto, riempiendo un modulo predisposto dal Comune con il quale ribadiscono di essere a conoscenza che l’accesso avviene, come previsto dalla legge, esclusivamente in relazione all’espletamento del proprio mandato elettivo.

L’accesso alle procedure può avvenire nel normale orario di apertura al pubblico degli uffici, dalla postazione appositamente predisposta, allestita presso l’ufficio segreteria al quarto piano della sede municipale. Ai fini di garantire la sicurezza della rete del Comune, ogni accesso viene automaticamente registrato in un file di log che tiene traccia delle operazioni effettuate utilizzando le singole password assegnate e che può essere consultato solo dall’amministratore di sistema nei casi previsti dalla normativa. Presso la postazione il Comune predispone un registro che il consigliere è tenuto a vidimare indicando l’ora di inizio e l’ora di fine dell’accesso, apponendo la propria firma. Nel caso in cui vi sia più di un consigliere comunale che intende accedere alle procedure, la consultazione continuativa per ognuno non potrà protrarsi oltre i quindici minuti, trascorsi i quali si dovrà lasciare il posto a chi attende.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-02-2013 alle 16:40 sul giornale del 25 febbraio 2013 - 476 letture

In questo articolo si parla di politica, tolentino, Comune di Tolentino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/JS9