contatore accessi free

Tolentino: inaugurazione dell'Auditorium al Castello della Rancia

Castello della Rancia Tolentino 2' di lettura 15/03/2013 - Sabato 23 marzo, alle ore 17.00, al Castello della Rancia, verrà ufficialmente inaugurato il nuovo Auditorium, realizzato al primo piano dell’ala sud.

Con l’occasione l’Auditorium verrà intitolato all’On. Prof. Roberto Massi Gentiloni Silverj, scomparso lo scorso 9 dicembre. E’ questo un primo atto di riconoscenza che la Città promuove e dedica a Roberto Massi, persona di elevatissime qualità morali e umane che ha lasciato un segno indelebile e forte nella Comunità tolentinate e non solo. L’intitolazione del nuovo Auditorium, tra l’altro, prende anche spunto dal fatto che il Castello della Rancia fu acquistato a metà degli anni ’70 proprio da Roberto Massi, all’epoca Sindaco della Città di Tolentino.

Recentemente l’Amministrazione Pezzanesi, in previsione dei tanti eventi che ogni anno vengono ospitati presso il Castello della Rancia ha deciso di realizzare all’interno dell’antico maniero un nuovo spazio relazionale dedicato a convegni, conferenze e spettacoli. Il progetto è stato curato dall’Ufficio tecnico comunale e grazie al lavoro appassionato e professionale dei dipendenti comunali coinvolti, è stato ricavato un Auditorium capace di ospitare fino a 150 persone. Sono stati istallati un palchetto rialzato per i relatori, oltre a delle quinte espositive e ad alcuni fondali scenografici.

La sala è attrezzata con impianto di amplificazione con radiomicrofoni, proiezione e schermo, illuminazione dedicata. Quest’ultima è stata realizzata restaurando i proiettori provenienti dal Teatro Vaccaj e parzialmente danneggiati dall’incendio. Il programma dell’inaugurazione dell’Auditorium intitolato a Roberto Massi Gentiloni Silverj avrà inizio alle ore 17 a cui seguirà il saluto delle autorità. Alle ore 17.30 è previsto il concerto, inserito nel cartellone della Stagione musicale del duo pianistico Gino Brandi e Carlo Mazzoli. Verranno eseguire musiche di Franz Schubert, Johannes Brahms, Robert Schumann e Lino Liviabella. Si ricorda che l’ingresso è libero e aperto a tutti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-03-2013 alle 16:40 sul giornale del 16 marzo 2013 - 635 letture

In questo articolo si parla di attualità, tolentino, Comune di Tolentino, castello della rancia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/KEF





logoEV
logoEV