Fase finale del progetto ''Building Waste Sustainability'', concorso in tema di ambiente

Building Waste Sustainability, Macerata 3' di lettura 27/05/2013 - Con l’arrivo lunedì a Macerata dei partner provenienti dall’Albania e dal Montenegro, si avvia alla fase finale il progetto Building Waste Sustainability. New capacities for sustainable waste management (Costruzione di una sostenibilità nello smaltimento rifiuti. Nuove capacità per una gestione sostenibile dei rifiuti), finanziato con un contributo di 1,6 milioni di euro dal programma IPA Adriatic CBC.

Nucleo centrale del progetto è la promozione di servizi innovativi per la cittadinanza attraverso lo scambio di expertise tecnica e governativa, lo scambio di buone prassi tra governi e autorità locali ed attività di sensibilizzazione e coinvolgimento della popolazione e dei ragazzi delle scuole di ciascun paese coinvolto. Capofila del progetto è il Comune di Bushat in Albania, con la partnership di altre tre amministrazioni comunali quali il Comune di Kamez per l’Albania, quello di Bar per il Montenegro e il Comune di Macerata per l’Italia e due realtà del territorio maceratese, cioè il Cosmari e Cooperativa Meridiana.

Il gruppo degli ospiti, che soggiornerà a Macerata fino al 30 maggio, è costituito da 14 studenti liceali, 8 ragazzi e 6 ragazze di due scuole albanesi di Bushat e Kamez, e di un istituto scolastico di Bar nel Montenegro, accompagnati da due insegnanti per ogni scuola, più un rappresentante per ogni comune. Gli studenti sono i vincitori di un concorso indetto nelle scuole albanesi e montenegrine, che ha visto il coinvolgimento anche di alcuni istituti maceratesi, che prevedeva la realizzazione di un video e di una fiaba sul tema ambientale.

Mentre il premio per le tra favole vincitrici è la pubblicazione di un libro con la traduzione in quattro lingue – italiano, albanese, inglese, albanese, montenegrino – gli autori dei tre video sono stati premiati con questo viaggio in Italia. La delegazione studentesca, dopo l’incontro con i rappresentanti del Consiglio comunale che avverrà oggi alle 18.30 nella sala consiliare, domani (28 maggio), alle ore 9.30, sarà protagonista di un ‘iniziativa all’istituto Matteo Ricci.

Qui è prevista la presentazione delle attività di educazione ambientale realizzate nell’ambito del progetto BWS con la proiezione dei video vincitori del concorso e l’introduzione delle favole. All’interno dell’istituto è stata anche allestita una mostra delle installazioni realizzate dalle scuole superiori italiane per dare forma all’idea di un futuro condiviso e limitato da vicoli ambientali e sociali. Prima della premiazione à prevista anche la proiezione di un video realizzato dagli studenti maceratesi sulle attività economiche legate al passato con basso impatto ambientale e più alto livello qualitativo.

Il soggiorno maceratese proseguirà nei prossimi giorni con le visite al Cosmari, all’Abbadia di Fiastra e la Mercatodelle erbe, con un incontro pubblico all’Ostello Ricci sul tema Per un’economia del dono: appunti per una nuova solidarietà verso gli altri e l’ambiente e la festa di saluto al parco di Fontescodella. Il progetto BWS vede coinvolti i partner in programmi che contribuiscono al processo di rafforzamento della Macro Regione Adriatico-Ionica e nei processi di integrazione all’Unione Europea dei paesi che si affacciano sull’altra sponda dell’Adriatico.

Questo processo si traduce anche in un’opportunità di crescita, di conoscenza e di scambio reciproco, come, ad esempio, il gemellaggio tra Macerata e Kamez Il Comune di Macerata, supportato dai partner Cosmari e Meridiana, ha collaborato alla disseminazione delle conoscenze esistenti e il know-how ai diversi beneficiari nel campo dell’innovazione tecnologica per la gestione dei rifiuti solidi integrati.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-05-2013 alle 16:15 sul giornale del 28 maggio 2013 - 398 letture

In questo articolo si parla di ambiente, attualità, macerata, comune di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Ntr





logoEV