contatore accessi free

Tolentino: all'Abbadia di Fiastra la rassegna nazionale degli oli monovarietali

Abbadia di Fiastra 3' di lettura 31/05/2013 - Sabato e domenica all’Abbadia di Fiastra – Tolentino (Mc) – si svolgerà la Rassegna nazionale degli Oli monovarietali, giunta alla sua decima edizione.

L’iniziativa è stata presentata in una conferenza stampa tenuta in Regione a cui hanno preso parte l’amministratore unico dell’Assam Gianluca Carrabs, il direttore dell’Assam e dirigente del servizio Agricoltura della Regione Marche, Cristina Martellini, il presidente della quarta commissione consiliare, Adriano Cardogna, Barbara Alfei dell’Assam e Fabio Cecconi del servizio internazionalizzazione della Regione.

“Presentiamo– ha detto Carrabs – il decennale della Rassegna e la pubblicazione che la celebra. L’evento rappresenta un’eccellenza nelle azioni di sostegno al settore agricolo realizzate dall’Assam e un vanto per le Marche, che si impongono a livello nazionale come punto di riferimento per gli oli monovarietali. La dieta mediterranea è patrimonio dell’Unesco e l’olio è parte essenziale di questa dieta. Le Marche lavorano da dieci anni per un percorso di valorizzazione dell’olivicoltura regionale, in analogia a quanto fatto con la viticoltura.

La nostra capacità di competere sui mercati internazionali si basa sulla qualità e sull’unicità del nostro prodotto, non sulla quantità”. “Anche nell’olio – ha detto Martellini – le Marche sono plurali, considerate la varietà presenti nella regione e la loro alta qualità. La rassegna è importante perché contribuisce a valorizzare l’aspetto nutrizionale e salutistico legato al consumo consapevole di olio, un aspetto sul quale vanno coinvolte sempre più anche le giovani generazioni”.

L’avvio dell’evento – accanto al quale viene organizzato anche il campionato nazionale di potatura dell’olivo - sarà preceduto oggi, sempre all’Abbadia di Fiastra, da un convegno su “La biodiversità nelle Marche a dieci anni dalla L.r. 12/2003”. Le giornate della Rassegna prevedono, poi, una serie di iniziative tecniche, divulgative e promozionali che avranno come filo conduttore il ruolo degli oli monovarietali nelle prospettive dell’olivicoltura italiana e nelle strategie commerciali del settore.

Per tecnici ed esperti assaggiatori sono previste diverse sedute di assaggio, un seminario di aggiornamento, a cura di Barbara Alfei e Giorgio Pannelli, il gioco a squadre “Indovina la varietà”, giunto alla sesta edizione, e per finire “La disfida degli oli monovarietali” – Marche e Abruzzo a confronto. Sabato primo giugno alle sedici presso la sala Convegni dell’Abbadia di Fiastra si terrà il Talk Show dal titolo “1 varietà – 1 olio – 1 territorio”.

Domenica 2 giugno, sempre all’Abbadia di Fiastra, alle nove, è invece prevista l’iniziativa “Oli monovarietali e Nordic walking - Un binomio di piacere e salute”. dell’olivo. In occasione del suo decennale, la Rassegna intende sottolineare e ribadire che gli oli monovarietali rappresentano la “sorgente” dalla quale attingere la diversificazione organolettica e percettiva del nostro patrimonio varietale che non deve essere utilizzato esclusivamente per “nicchie” di prodotto, ma deve costituire la piattaforma mediante la quale lanciare, attraverso segmenti di mercato medio-alti, la vera identità dell’olio extravergine di oliva marchigiano ed italiano.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-05-2013 alle 18:00 sul giornale del 01 giugno 2013 - 631 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, abbadia di fiastra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/NEJ





logoEV