contatore accessi free

Tolentino: rapina alla farmacia comunale, 21enne arrestato grazie ad un maresciallo fuori servizio

Furto 1' di lettura 04/06/2013 - Con il volto coperto e cappuccio entra nella farmacia comunale di via Brodolini e sotto la minaccia di un taglierino si fa consegnare l'incasso. Protagonista della vicenda è un 21enne di Tolentino arrestato in flagranza di reato dai carabinieri.

Il giovane, una volta dentro la farmacia, avrebbe finto di osservare lo scaffale degli spazzolini per attendere il momento 'giusto'. Afferrato il taglierino ed indossato il cappuccio, il giovane si sarebbe quindi avventato dietro il bancone minacciando la commessa per farsi consegnare i 550 euro d'incasso.

All'interno della farmacia di via Brodolini, però, in quel momento era presente un maresciallo dei carabinieri in borghese che, avendo intuito che stava per accadere qualcosa, si è intrattenuto fino alla chiusura.

Il maresciallo, nonostante fuori servizio e quindi privo della propria pistola d'ordinanza, ha raggiunto il giovane rapinatore mostrandogli il tesserino.

Il 21enne, dopo una breve colluttazione in cui il maresciallo ha riportato una lieve ferita al braccio, è stato immobilizzato fino all'arrivo dei carabinieri di Tolentino che lo hanno arrestato con l'accusa di tentata rapina, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni.

Ora le indagini continuano per chiarire la posizione del 21enne operaio, noto alle forze dell'ordine. Non è escluso infatti che il giovane possa essere l'autore delle due precedenti rapine subite dalla farmacia.






Questo è un articolo pubblicato il 04-06-2013 alle 19:26 sul giornale del 05 giugno 2013 - 918 letture

In questo articolo si parla di cronaca, rapina, tolentino, furto, taglierino, Sudani Alice Scarpini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/NO1





logoEV
logoEV