Itinerari e laboratori a Palazzo Buonaccorsi

palazzo buonaccorsi macerata 2' di lettura 25/08/2013 - Continua il grande successo di pubblico per la mostra di Palazzo Buonaccorsi Nino Ricci. Le metamorfosi della geometria. Opere dal 1957 al 2013 (dal 24 luglio al 22 settembre 2013) promossa dal Comune di Macerata in occasione del Macerata Opera Festival.

Per arricchire l’esperienza della visita all’affascinante percorso espositivo, Macerata Musei offre due nuovi appuntamenti culturali. Dopo l’intervento di Francesco Micheli e della Dott.ssa Paola Ballesi, è ora la volta di un suggestivo itinerario tematico guidato dalla scrittrice Lucia Tancredi, martedì 27 agosto alle ore 18,00 a Palazzo Buonaccorsi, dal titolo: Uno squisito itinerario dell'attenzione: forme, colori e parole per raccontare settant'anni di attività artistica di Nino Ricci. Dice entusiasta la Tancredi: “Raccontare una mostra significa non solo appagarsi del semplice e legittimo piacere di guardare. Raccontare vuol dire cercare qualcosa che vada oltre le spiegazioni didascaliche e le guide, che sono pur necessarie per non lasciare lo spettatore solo, sprovvisto di un viatico.”

Le parole della scrittrice anticipano un evento che si preannuncia davvero speciale anche per la straordinaria presenza del maestro Nino Ricci, prosegue la Tancredi : “Il racconto della mostra di Nino Ricci è la celebrazione di sessant' anni di attività artistica, la rievocazione di una delle stagioni più intense e fattive della pittura italiana, sempre aperta a tutte le suggestioni internazionali. Per talento e per scelta, come per vocazione famigliare, raccontare la vita di Nino è evocare la storia e la memoria di Macerata. Si può raccontare questa mostra anche come una favola alchemica, in cui le forme e i colori sono celati dai sette veli dell'astrattismo e le verità giungono non solo per un atto dell'intelletto, ma anche dopo una pura prova del cuore. Come in tutte le favole, c'è bisogno di limiti accoglienti, di silenzio, di parole capaci di evocare e non solo di spiegare. Ingresso e visita guidata avranno un costo di € 2,00.

Giovedì 29 agosto invece, alle ore 17,00 per tutti i bambini (dai 5 agli 11 anni) il cortile di Palazzo Buonaccorsi si trasformerà in un laboratorio all’aria aperta per permettere ai piccoli artisti di realizzare il proprio acquerello ispirato alle opere di Nino Ricci. Dopo una breve visita guidata alla mostra, ogni bambino potrà liberare la fantasia per sperimentare una tecnica, quella dell’acquarello, tanto amata dal maestro Ricci.

Il costo del laboratorio dal titolo Acquarello on plain air a Palazzo Buonaccorsi è di € 5,00 a bambino ed è obbligatoria la prenotazione al numero 0733/256361 (mart – dom ore 10 – 19) – 271709 (lun ore 9 – 16; mart – dom ore 9 – 13; 15 – 19) .






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-08-2013 alle 17:08 sul giornale del 26 agosto 2013 - 709 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/QYw





logoEV
logoEV