contatore accessi free

Tolentino: Wiki Loves Monuments, il comune partecipa mettendo a disposizione i suoi monumenti

basilica san nicola da tolentino 3' di lettura 01/10/2013 - Wiki Loves Monuments Italia, giunto alla seconda edizione, è il concorso fotografico internazionale che coinvolge cittadini di tutto il mondo ad essere protagonisti nel documentare, valorizzare e tutelare il proprio patrimonio culturale.

E' entrato nel Guinness record 2012 come il più grande della storia ed è finalizzato a potenziare la visibilità dei monumenti, intendendo con tale termine un vastissimo genere di opere che comprende edifici, sculture, siti archeologici, strutture architettoniche, siti naturali e interventi dell' uomo sulla natura che hanno grande valore dal punto di vista artistico, storico, estetico, etnografico e scientifico. Le foto scattate potranno essere utilizzate per illustrare le voci di Wikipedia (di tutte le edizioni), offrendo enorme visibilità a livello internazionale al nostro patrimonio culturale.

I fotografi potranno scegliere di immortalare uno o più monumenti tra quelli indicati sul sito del progetto e non c'è limite al numero di scatti con cui potranno partecipare. Il progetto è promosso e coordinato da Wikimedia Italia, associazione di promozione sociale che si occupa della diffusione della conoscenza libera. L'anno scorso Wiki Loves Monuments Italia ha prodotto 7250 fotografie del patrimonio culturale italiano, caricate con licenza libera su Wikimedia Commons da 803 partecipanti.

La nuova edizione è cominciata lo scorso settembre. Per poter inserire i monumenti del Comune nel concorso occorre una autorizzazione a fotografare i monumenti e a rilasciare le foto con una licenza “Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo”. Lo scorso anno l'Italia non ha potuto partecipare per problemi legali: interpretando il Codice Urbani (D.Lgs 42/2004), risulta non legale la possibilità di fare fotografie di monumenti (comunque fuori copyright) e rilicenziarle con licenza d'uso Creative Commons CC-BY-SA senza una precisa autorizzazione da parte degli Enti pubblici territoriali che abbiano in consegna tali beni (art. 107 e 108 del succitato codice).

Quest'anno Wikimedia Italia ha deciso di promuovere l'iniziativa anche in Italia coinvolgendo direttamente i proprietari dei beni. Il Comune di Tolentino ha nel proprio patrimonio i seguenti beni storico Monumentali che potrebbero essere oggetto del concorso fotografico Wiki Loves Monuments: Basilica San Nicola, Castello della Rancia, Fote San Giovanni, Monumento Caduti, Ossario di contrada Rotondo, Monumento alla Resistenza, Torre degli orologi, Palazzo Parisani Bezzi, Palazzo comunale, Palazzo Sangallo, Ponte del Diavolo, Porta Adriana, Porta dei Capuccini, Porta del Ponte, Porta Marina, Torrione di San Catervo e quindi ha valutato positivamente l'iniziativa di Wiki Loves Monuments, potendo essa costituire un notevole veicolo di promozione a livello internazionale per la Città di Tolentino e quindi con atto di Giunta ha espresso l'indirizzo di concedere la possibilità di fotografare i propri momunenti, inseriti nella lista di cui alla premessa concedendone l'immagine in uso con un qualsiasi "Open Data" con una licenza libera Creative Commons nella versione denominata CC-0.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-10-2013 alle 16:48 sul giornale del 02 ottobre 2013 - 575 letture

In questo articolo si parla di attualità, tolentino, Comune di Tolentino, basilica san nicola da tolentino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/SuG





logoEV
logoEV