Derubata in casa da finti carabinieri

Truffa anziani 1' di lettura 08/10/2013 - Si fingono carabinieri e bussano alla porta di una 75enne residente lungo corso Cavour chiedendo di poter verificare l’autenticità delle banconote che la signora aveva ritirato giorni prima all’ufficio postale quale corrispettivo della pensione di anzianità.

La donna, distratta da uno dei due, sarebbe stata derubata dall'altro di 700 euro. Soldi che la signora custodiva in camera da letto.

Una volta presi i soldi i due finti carabinieri, secondo quanto raccontato dalla vittima alla 'Volante' intervenuta sul posto, avrebbero lasciato l'appartamento con una scusa facendo perdere le loro tracce.

Sono in corso indagini da parte della Questura di Macerata che, con l'occasione, raccomanda i cittadini a diffidare di persone che con varie scuse si presentano a casa tentando di entrare all’interno.






Questo è un articolo pubblicato il 08-10-2013 alle 16:48 sul giornale del 09 ottobre 2013 - 451 letture

In questo articolo si parla di cronaca, truffa, anziani, macerata, Sudani Alice Scarpini, truffa anziani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/SOQ





logoEV
logoEV