Trasporto pubblico, dal maceratese la richiesta di maggior attenzione ai singoli territori

2' di lettura 08/10/2013 - Sostanziali modifiche al Programma triennale regionale dei servizi di Trasporto pubblico regionale e locale, prima dell'approvazione da parte dell'Assemblea legislativa delle Marche, che tengano conto delle esigenze delle singole province, garantendo nel contempo la tutela dei posti di lavoro e adeguati servizi ai cittadini.

È, in sintesi, la richiesta contenuta nel documento congiunto, indirizzato alla Regione Marche, scaturito nel corso del recente tavolo con i sindacati e con le associazioni del settore, convocato dal presidente Antonio Pettinari per analizzare insieme le possibili vie da percorrere a salvaguardia degli utenti e dei lavoratori del settore.

Provincia, Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uil Trasporti, Ugl, Anci Marche, Asstra, Anav, Confindustria Macerata e Conservizi Marche: tutti concordi sul fatto che il Piano Trasporti della Regione, così com'è strutturato, non solo non dà certezze di programmazione e di risorse, prevedendo anzi ulteriori tagli di percorrenza e fondi incerti per le gare, né sufficienti garanzie sociali per i lavoratori, ma non soddisfa neppure le necessità dei singoli territori, così diversi, ognuno con le sue peculiarità.

Alla Provincia viene assegnato un ruolo del tutto secondario nella gestione delle procedure aperte, che non lascia certo ambiti di flessibilità in cui contestualizzare i reali bisogni del proprio territorio.
Un territorio, il Maceratese, che ha già subito un taglio dei servizi pari al 5 per cento nel 2012 e al 4 per cento nel 2013, e non è più in grado di sopportare ulteriori riduzioni dei servizi, poiché tagliare ancora, soprattutto quei servizi consolidati che hanno dimostrato di funzionare, significherebbe privarsi di quei servizi minimi indispensabili per gli studenti, per i lavoratori pendolari, per chi deve spostarsi nelle aree interne e montane e in quelle più difficilmente raggiungibili.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-10-2013 alle 15:07 sul giornale del 09 ottobre 2013 - 487 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, provincia di macerata, autobus, trasporto pubblico

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/SN9





logoEV
logoEV