Montelupone: furto in casa sventato dal proprietario

furto abitazione ladri 2' di lettura 09/10/2013 - Un furto in abitazione è avvenuto a Montelupone, martedì in tarda serata. Ad accorgersene, quando i ladri erano ancora nell’appartamento, il proprietario al momento di rincasare.

Ha sentito rumore e notato delle ombre che scavalcavano da una finestra, fuggendo a bordo di un’utilitaria, probabilmente una berlina, di colore scuro. A quel punto ha chiamato la Polizia e i Carabinieri che sono immediatamente intervenuti. Subito sono stati avviati sopralluogo ed indagini, col supporto del personale specializzato del nucleo operativo. Il rientro del padrone di casa ha effettivamente impedito ai malviventi di portare a termine il furto. Intensificati, anche per le prossime notti, i servizi preventivi dell’Arma, specie negli orari notturni.

Intanto già dalla notte sono scattati subito una serie di controlli sulle strade della costa, ad opera dell’Arma civitanovese, che hanno impegnato pattuglie in servizio notturno delle stazioni di Potenza Picena e Morrovalle. Ai posti di blocco sono state fermate numerose persone. Un pluripregiudicato foggiano è stato bloccato alla guida di un’utilitaria a noleggio. I controlli al terminale hanno accertato che l’uomo, nonostante fosse totalmente sprovvisto di patente di guida, andava in giro con quel mezzo. L’uomo è stato quindi denunciato ed “appiedato” in quanto il veicolo è stato recuperato per essere restituito alla società di noleggio.

Una donna, della provincia di Ancona, è stata invece controllata a Porto Recanati a bordo di un’auto in zona Santa Maria in Potenza. I Carabinieri di Porto Recanati, dal controllo documentale, hanno verificato che la stessa, in seguito a violazioni in materia di stupefacenti, era soggetta alla misura di prevenzione del “foglio di via” da quel Comune. La violazione è stata quindi documentata alla magistratura del capoluogo.

Stessa violazione commessa da una prostituta di origine romena controllata verso le 5 del mattino sulle strade di Civitanova. Sono stati identificati alcuni automobilisti in transito nella zona di Fontanelle. Nelle stradine del rione periferico la gazzella del radiomobile ha incrociato una vettura scura ed ha identificato gli occupanti, tutti italiani. Quindi ha scoperto che la loro presenza era dovuta a “contatti clientelari” con la giovane romena che, nel corso di altri controlli sempre condotti dall’Arma civitanovese, era stata colpita dal foglio di via, che è risultato dunque essere stato violato.






Questo è un articolo pubblicato il 09-10-2013 alle 19:45 sul giornale del 10 ottobre 2013 - 506 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ladri, redazione, furto, abitazione, Sara Santini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/SR2





logoEV