Arrestato un 21enne per spaccio, aveva 130 grammi di cocaina e marijuana

2' di lettura 16/10/2013 - Nella notte tra martedì e mercoledì a Macerata i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile durante un servizio antidroga hanno sorpreso un giovane albanese S.A. di 21 anni, spacciatore emergente della zona di Macerata e Montecassiano con oltre un etto (circa 130 grammi) di cocaina e marijuana in panetti, ed alcune dosi pronte per essere spacciate, insieme ad un bilancino di precisione.

I carabinieri in borghese durante l’appostamento, predisposto dal Nucleo Operativo per contrastare lo spaccio di droga nella zona di Macerata (zona via Roma) hanno individuato il ragazzo mentre si aggirava in auto. Al controllo dell’autoradio radiomobile e dei militari in borghese è stato sorpreso in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Il 21enne è stato trasferito nella notte presso il carcere di Montacuto (Ancona).

Le indagini dei carabinieri di Macerata sono in atto continuamente con controlli di persone sospette gravitanti nel centro cittadino e nei paesi del circondario con servizi mirati antidroga. L’albanese che frequenta la zona di Montecassiano faceva da corriere avendo nascosti addosso una dose da un grammo ed un grosso panetto di oltre 75 grammi di cocaina, circa 50 grammi di marijuana, un bilancino e 8 grammi di sostanza da taglio. Verosimilmente preparava le dosi al momento con consegne in più punti come un “takeaway”.

Il pronto intervento dei carabinieri, che lo hanno individuato e poi pedinato, ha permesso però di bloccarlo e recuperare tutto lo stupefacente. Il ragazzo ha anche tentato di fuggire al momento del controllo e di disfarsi della droga ma è stato bloccato. L’indagine dei carabinieri ha evidenziato che l’albanese 21enne al momento era tra i principali spacciatori di cocaina tra Macerata e Montecassiano. L’arrestato, è stato condotto presso la Compagnia Carabinieri in via XX settembre e fotosegnalato.

Il servizio antidroga della Compagnia Carabinieri di Macerata ha arrestato 22 pusher da gennaio 2013 in città e nei paesi vicini. Denunciate in stato di libertà per detenzione di droghe 18 persone. Sequestrati e distrutti oltre 5 kg di stupefacenti (cocaina, eroina, hashish, marijuana, piante di cannabis, valore al dettaglio tra i 40.000 e i 50.000 euro) e confiscati materiali per confezionamento, bilancini e coltelli, sostanze da taglio, materiale per la coltivazione interna ed esterna oltre a 5450 euro provento di spaccio.








Questo è un articolo pubblicato il 16-10-2013 alle 20:25 sul giornale del 17 ottobre 2013 - 569 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, redazione, macerata, Sara Santini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/TbW





logoEV