Pollenza: week-end all'insegna dell'Educational tour con tour operator tedeschi e austriaci

Educational tour 2' di lettura 05/11/2013 - Quello “dei morti” è stato un week-end particolare a Pollenza. Invece della solita pausa novembrina di tono religioso, gli operatori del turismo sono stati impegnati in un workshop con tour operator tedeschi e austriaci.

Illustrare le bellezze storiche e paesaggistiche di questa nostra terra era l’obiettivo, e pare sia stato raggiunto a giudicare dall’entusiasmo che hanno mostrato gli stessi interessati a fine giornata. L’evento è stato organizzato da Marche Viaggiare, realtà ormai consolidata sul territorio e di esperienza negli educational tour, in collaborazione con numerosi operatori economici del settore turismo e diversi Comuni convenzionati con Marche Viaggiare.

La Germania, con i suoi 50.000 arrivi da gennaio ad oggi e con 350.000 presenze si pone e in recupero rispetto agli altri paesi che scelgono le Marche per turismo. I 10 buyer che hanno raggiunto Pollenza nello scorso fine settimana sono stati selezionati da un’importante agenzia di Berlino e rappresentano le maggiori città tedesche e austriache. Il Comune di Pollenza, che ospitava la manifestazione, ma anche gli altri enti convenzionati tra cui i Comuni di Civitanova Marche, Camerino, Sant’Elpidio a Mare, Macerata, Monte San Martino, Matelica, San Ginesio e San Severino hanno avuto la possibilità d’illustrare uno spaccato dell’offerta turistica della propria terra, mostrando cataloghi e materiale e dialogando con i tour operator all’interno in momenti sia riservati che collettivi.

La permanenza in terra marchigiana è durata dal 31 ottobre al 3 novembre e le visite dirette hanno riguardato Macerata, Tolentino, Camerino, San Severino, Matelica, Pollenza, Recanati e la Riviera del Conero. A Pollenza hanno portato un saluto gli Amministratori locali, tra cui il Sindaco di Pollenza Luigi Monti e l’Assessore alla Cultura del Comune di Macerata Stefania Monteverde, che hanno messo in evidenza lo sforzo congiunto di pubblico e privato per realizzare eventi come questi volti a promuovere un territorio ricco, dove è ancora possibile fare un turismo culturale ed eno-gastronomico, ma anche balneare, fuori dai circuiti di massa.

Soddisfazione è stata espressa a margine dell’incontro anche dal Presidente di Marche Viaggiare Luigi Settembretti, che invita enti ed operatori a rivolgere sempre più attenzione agli educational tour, alle occasioni d’incontro diretto e in generale alla buona promozione del territorio.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-11-2013 alle 15:29 sul giornale del 06 novembre 2013 - 420 letture

In questo articolo si parla di attualità, pollenza, comune di pollenza, Educational Tour

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/T2D





logoEV