Tolentino: maltempo, smottamenti e piccoli allegamenti nelle zone rurali della città

Maltempo a Tolentino 1' di lettura 12/11/2013 - Anche a Tolentino il maltempo di questi giorni ha creato qualche problema e disagio. Diversi gli smottamenti, piccoli allegamenti dovuti alle forti piogge che in maniera particolare hanno interessato soprattutto le strade delle contrade.

Nello specifico tutte le strade esterne sono state interessate da frane e allagamenti. Da rilevare che la maggior parte dei danni è derivante dal fatto che al momento dell’aratura non sono state regimentate a dovere le acque piovane e quindi terra, acqua e fango hanno invaso la sede stradale rendendo difficoltosa la viabilità. Gli operai del comune sono in servizio da diverse ore e stanno lavorando ininterrottamente per tentare di riportare la situazione alla normalità.

Alcune strade della periferia come quella di zona Cotajani, Calcavenaccio, Troiano e Sant’Andrea sono state prontamente sgombrate dai detriti e riaperte al traffico. Nel centro urbano la situazione è sotto controllo e non è stato registrato nulla di preoccupante. Caduti anche diversi alberi sempre nelle zone rurali di cui uno in contrada Le Grazie e uno nei pressi del monumento che ricorda la battaglia di Sforzacosta in località Colbuccaro ai confini con il comune di Corridonia.

Il fiume Chienti, anche a seguito dell’apertura della diga, è esondato nella zona verde sotto il Ponte del Diavolo e nei pressi degli orti comunali, fortunatamente senza creare troppi danni. Ingegneri, geometri e operai dell’Ufficio Tecnico comunale stanno monitorando continuamente la situazione e stanno intervenendo dove ritenuto opportuno per eliminare i problemi e i disagi.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-11-2013 alle 18:09 sul giornale del 13 novembre 2013 - 556 letture

In questo articolo si parla di attualità, maltempo, tolentino, Comune di Tolentino e piace a luisit69

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Uob





logoEV
logoEV