Flash mob in piazza Cesare Battisti per ricordare l’anniversario della nascita degli asili nido

2' di lettura 25/11/2013 - Anche Macerata partecipa al flash mob, promosso a livello nazionale, per ricordare con un momento di festa l’anniversario della nascita dei nidi e delle scuole dell'infanzia istituiti rispettivamente dalle leggi 1044 del 1971 e 444 del 1968. Leggi che hanno garantito quarant’anni di lavoro per offrire ai bambini e alle loro famiglie un percorso educativo di qualità che deve essere consolidato e riaffermato con forza.

L’appuntamento per tutti, educatori, insegnanti, genitori, nonni, bambini, amministratori, politici, per il 1° dicembre alle ore 10,44 – l’ora ha gli stessi numeri della legge - in piazza Cesare Battisti.

“Si tratta di un’importante occasione per sottolineare che le bambine e i bambini hanno diritto a servizi educativi di qualità - afferma l’assessore alle Politiche scolastiche, Stefania Monteverde - e per promuovere la richiesta di una nuova legge che offra servizi in continuità per l’arco dei primi sei anni di vita. La crisi prolungata non si paga con il taglio dei servizi pubblici. Nella settimana nazionale di Nati per leggere e della giornata internazionale dei diritti dell’infanzia impariamo a guardare il mondo con gli occhi dei bambini”.

L’invito, rivolto a tutti coloro che vorranno partecipare, è anche quello di portare un sasso, simbolo del peso che l’educazione riveste nella società. I sassi potranno essere personalizzati dai bambini con disegni, colori, immagini e figure e saranno poi posizionati in piazza formando un percorso collettivo.

Il flash mob vuole essere anche l’occasione per chiedere a gran voce al Governo e al Parlamento una nuova legge 0-6 anni che sancisca la continuità educativa, un welfare capace di salvare i diritti all’infanzia ricordando che dove sta bene un bambino stanno bene tutti e la salvaguardia del patrimonio di servizi, di idealità, di cultura e di concretezza che la crisi prolungata sta mettendo a rischio e alle Amministrazioni locali di farsi portavoce di queste istanze.

Informazioni al numero: 3280327479 (Marzia)






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-11-2013 alle 18:22 sul giornale del 26 novembre 2013 - 621 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, comune di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/U3a





logoEV