Tolentino: Valerio Valeriani confermato coordinatore di Ambito territoriale sociale

Comune di Tolentino 2' di lettura 13/01/2014 - La legge 328/2000, avente ad oggetto “legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi”, le Linee Guida per l’attuazione del Piano regionale per un sistema integrato di interventi e servizi sociali, promosso dalla Regione Marche, prevedono, in relazione agli ambito di gestione dei Servizi sociali, come strumento tecnico indispensabile del Comitato dei Sindaci, la figura del Coordinatore d’Ambito territoriale, scelto dal Comitato stesso all’interno delle professionalità sociali iscritte nell’apposito albo regionale.

L’Ambito territoriale sociale XVI ha a suo tempo individuato nella Comunità montana dei Monti Azzurri l'ente capofila, nominando il Sindaco del Comune di Tolentino Giuseppe Pezzanesi quale Presidente del Comitato medesimo e il Comitato dei Sindaci ha stabilito di rinnovare l’incarico di Coordinatore di Ambito per l’anno 2014 al dottor Valerio Valeriani. Il Coordinatore d'Ambito è una figura indispensabile per la gestione generale dei servizi sociali a livello territoriale, come previsto dalle norme della Regione Marche.

La Comunità Montana ha chiesto quindi al Comune di Tolentino – a cui fa capo la Presidenza del Comitato dei Sindaci da cui dipende funzionalmente il Coordinatore – di farsi carico dell'organizzazione del servizio mediante l'instaurazione di un rapporto di lavoro flessibile con l’incaricato, che prevede la delega al Comune di Tolentino dell'organizzazione del servizio di coordinamento dell'Ambito territoriale XVI dei Servizi sociali, mediante instaurazione di rapporto di lavoro a tempo determinato con il Dottor Valerio Valeriani, designato dal Comitato dei Sindaci.

Al fine di garantire la prosecuzione degli interventi di carattere sociale previsti nella pianificazione regionale, il Comune accetterà la delega indicata e procederà quindi all'assunzione predetta, precisando che il dottor Valerio Valeriani è inserito nell'elenco regionale degli aspiranti al ruolo di Coordinatore d'ambito e ha quindi superato una selezione comparativa e che la spesa sarà coperta con i fondi appositamente stanziati dalla Regione Marche e dai Comuni facenti parte dell’Ambito territoriale, i quali saranno trasferiti al Comune di Tolentino per la copertura di retribuzione, oneri contributivi ed IRAP connessi al rapporto di lavoro con il Coordinatore designato, rimanendo perciò invariata la spesa per il Comune sia in termini generali che per ciò che riguarda quella specifica per il personale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-01-2014 alle 16:52 sul giornale del 14 gennaio 2014 - 778 letture

In questo articolo si parla di attualità, tolentino, Comune di Tolentino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/W2h





logoEV