La prima edizione del 'Premio Cultura + Impresa 2013' di Federculture premia lo Sferisterio

3' di lettura 28/02/2014 - Il progetto “Giovanni Fabiani World Sponsor – Luxury Experience al Macerata Opera Festival” è stato premiato ieri mattina a Milano per la prima edizione del Premio Cultura + Impresa 2013, promosso dal Comitato non profit Cultura + Impresa, fondato da Federculture e da The Round Table.

Il primo posto è andato ex-aequo all’Accademia Nazionale Santa Cecilia e Telecom Italia, con il progetto “Pappanoinweb”, e alla Fondazione Musei Civici di Venezia e Mavive con “La riapertura del museo di palazzo Mocenigo con i nuovi percorsi del profumo”, seguiti subito dopo dallo Sferisterio e Giovanni Fabiani, con il progetto redatto da Esserci Comunicazione. Il premio è stato ritirato dal presidente dell’Associazione Arena Sferisterio Romano Carancini e da Katia Fabiani, manager dell’azienda Giovanni Fabiani.

Tra gli altri lavori finalisti ci sono: Accapiù & Ponderosa Music&Art con Edison & Intesa San Paolo; Fondazione Palazzo Strozzi ed Eli Lilly Italia; Fondo perla Culturadel Comune di Forlì e Italiana Assicurazioni, Cassa dei Risparmi di Forli, Lions Club, Unindustria Forli; MADRE di Napoli con Centostazioni del Gruppo Ferrovie dello Stato.

Hanno partecipato al Premio progetti innovativi di alta qualità provenienti da diversi settori della produzione culturale, realizzati grazie all’alleanza tra Istituzioni culturali e imprese: mostre e installazioni di arte contemporanea, musei, restauri, progetti on-line di cultura digitale, premi, festival culturali e cinematografici, concerti, rassegne fotografiche, attività didattiche. Obiettivo del Premio è valorizzare queste sinergie, indicando modalità, strumenti e dinamiche per rendere più efficaci le sponsorizzazioni e le partnership culturali.

Una giuria composta da otto rappresentanti delle Istituzioni e dei partner promotori del Premio, oltre che da autorevoli esponenti dei mondi della cultura e della comunicazione d’impresa, ha valutato le migliori sponsorizzazioni e partnership culturali in Italia, secondo criteri di innovazione, qualità della esecuzione, strategia e attivazione della comunicazione, benefici ottenuti dai fruitori del progetto e del territorio di appartenenza, networking, sostenibilità sociale del progetto, integrazione con campagne di CSR, amministrazione del budget, misurazione dei risultati rispetto agli obiettivi.

Lo Sferisterio e Giovanni Fabiani, due soggetti marchigiani d’origine ma internazionali per vocazione, hanno creato un progetto che ha permesso al pubblico russo di conoscere lo Sferisterio attraverso Giovanni Fabiani, e a Giovanni Fabiani di accrescere il proprio brand value presso i clienti BtoB in Italia e Russia attraverso gli eventi (sell-in) e presso i clienti finali BtoC attraverso uno shopping tour realizzato con il Macerata Opera Festival (sell-out) e attraverso la comunicazione.

L’innovazione della partnership, non è stata solo sostanziale (per la prima volta uno sponsor non si è presentato solo come semplice e importante mecenate ma come attore attivo della promozione turistica e commerciale), ma anche comunicativa.

Alla classica promozione del Festival, infatti, fatta da depliant, manifesti, roll up, etc., è stata affiancata un’efficace promozione online attraverso i social del Macerata Opera Festival e la pubblicazione del nuovo sito, disponibile anche in russo.

Il Premio Cultura + Impresa è promosso dal comitato non profit Cultura + Impresa - fondato da Federculture e da The Round Table - in collaborazione con Assorel, Ferpi, UPA, ESA – European Sponsorship Association, Richmond Italia, TVN Media Group, ADC Group.






Questo è un articolo pubblicato il 28-02-2014 alle 17:51 sul giornale del 01 marzo 2014 - 670 letture

In questo articolo si parla di macerata, comune di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Zfu





logoEV