contatore accessi free

Da Green Mountain a Euromontana. Provincia leader nel Sud-Est Europa

2' di lettura 07/03/2014 - Segna il culmine di una fase e l'inizio di un'altra, ancora più ambiziosa, la conferenza finale di Bruxelles sul progetto “Green Mountain”: l'ingresso nella rete “Euromontana” della Provincia di Macerata e dei partner coinvolti in “Green Mountain”, con l'Ente maceratese ancora una volta capofila.

I nuovi associati costituiranno uno specifico gruppo di lavoro sullo sviluppo sostenibile delle aree interne e montane del Sud-Est Europa. La nascita del “Focus Group SEE Mountain” è stata sancita da Antonio Pettinari, presidente della Provincia, e da Juan Andrés Gutierrez, presidente di Euromontana, attraverso la stipula di un protocollo sottoscritto anche dai rappresentanti degli altri Paesi.

“Un atto importantissimo - spiega Pettinari - che ufficializza l'entrata della Provincia di Macerata e dei suoi partner progettuali in un organismo di livello comunitario, insieme al quale interpretare ed anticipare più efficacemente le dinamiche europee di sviluppo. Il documento siglato - aggiunge - consentirà di estendere ed intensificare la rete transnazionale e la cooperazione sulle varie tematiche connesse alla montagna, così da sviluppare ulteriori attività condivise con più incisività a livello europeo e sostenibilità dei risultati, proiettandoli verso nuove ipotesi progettuali di Europa 2020".

Quattro le principali aree di attività e di interesse comune: sostenere la creazione di organismi di rappresentanza dei territori di montagna per favorire la costruzione e lo sviluppo di rapporti di rete, attivando politiche specifiche a misura degli stessi territori; avviare nuovi progetti, uno su tutti una Rete escursionistica montana europea; sensibilizzare i responsabili politici e l'opinione pubblica e le stesse popolazioni montane sui benefici della montagna per la società e sull'importanza di preservarla; promuovere lo scambio di conoscenze e competenze, facilitando l'aggregazione di gruppi di ricerca e l'instaurazione di relazioni stabili fra Università, Istituti ed Enti.

Il protocollo, corredato da un programma d'azione, verrà aggiornato ogni due anni e rimarrà aperto alle organizzazioni e agli enti del Sud-Est Europa che vorranno unirsi. Nel definirsi "orgoglioso" per questa firma, che sigla l'inizio di una nuova esaltante avventura, Pettinari si dice convinto che l'impegno di tutti i partner coinvolti sarà ripagato dai successi che questa nuova esperienza congiunta non tarderà a far arrivare.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-03-2014 alle 22:30 sul giornale del 08 marzo 2014 - 563 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, provincia di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/ZBr





logoEV