contatore accessi free

Civitanova: ritrovata in stazione la giovane di Treia scomparsa

1' di lettura 16/03/2014 - Anche durante questo fine settimana numerose pattuglie della Compagnia Carabinieri di Civitanova hanno vigilato il litorale maceratese dove si sono verificati numerosi interventi.

Si ricercava una ragazza scomparsa da Treia ed il piano di ricerche ha coinvolto anche i carabinieri civitanovesi che hanno eseguito numerose ispezioni proprio nei luoghi di transito. Un controllo alla sala d’aspetto della stazione ferroviaria di Civitanova, ha consentito di identificare alcune persone fra cui la giovane di Treia. Sono state avviate le procedure affinché i genitori potessero al più presto riabbracciare la propria figlia.

Una discussione in un bar di Montecosaro ha fatto scattare l'intervento della pattuglia dei carabinieri. Hanno effettuato immediati accertamenti e scoperto che un uomo, abitante in un appartamento nelle vicinanze, aveva fatto uso di un coltello, pur non ferendo alcuno. Immediata la perquisizione domiciliare: il rinvenimento del coltello verosimilmente utilizzato, col sequestro e la denuncia d’ufficio alla magistratura per minaccia aggravata.

Una serie di chiamate al 112 da Morrovalle segnalavano una Lancia Y sospetta. Si sono subito concentrate tre pattuglie della compagnia di Civitanova che hanno ristretto il territorio di Trodica. Dopo alcuni minuti di serrate ricerche i militari hanno rinvenuto l’auto, evidentemente abbandonata da poco, che effettivamente risultava rubata il giorno prima in zona di Montegiorgio. Il veicolo è stato sequestrato e sottoposto a rilievi tecnici ad opera degli addetti al sopralluogo del Nucleo Operativo della Compagnia di Civitanova.






Questo è un articolo pubblicato il 16-03-2014 alle 15:53 sul giornale del 17 marzo 2014 - 721 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, treia, montecosaro, Sara Santini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/ZY0





logoEV
logoEV