"Furia alcolica", 41enne maceratese arrestato per violenza e lesioni a Pubblico Ufficiale

Carabinieri Norm Macerata 2' di lettura 08/04/2014 - La notte scorsa i carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Macerata hanno arrestato in flagranza di reato di resistenza e violenza e lesioni aggravate a Pubblico Ufficiale M.R., un maceratese quarantunenne con numerosi precedenti analoghi.

Attorno alle 2 l'uomo, dopo aver visitato l’ennesimo bar del centro per bere, si è messo alla guida della sua Fiat Punto in grave stato di ebbrezza.

I militari della Squadra Autoradio del Nucleo Operativo e Radiomobile, intervenuti sul posto, hanno fermato la sua auto e tentato di calmare l’uomo visibilmente ubriaco per poi controllarlo. Invitato a eseguire l’accertamento con l’etilometro M.R., dapprima tranquillizzato, insultandoli e minacciandoli duramente si è improvvisamente scagliato alle spalle dei carabinieri sferrando pugni e calci.

Riusciti a bloccarlo, con non poca difficoltà, i militari lo hanno fatto sedere in auto ma l’uomo, in un secondo gesto di impeto, ha sferrato nuovi colpi ai militari che sono rimasti feriti, continuando a ingiuriarli ed oltraggiarli in preda a delirante stato di alterazione. Ne è così scaturita un’aspra colluttazione con l’altro carabiniere intervenuto per proteggere il collega dalla “furia alcolica” dell’uomo durante la quale i Carabinieri feriti venivano ancora colpiti.

Pertanto il 41enne è stato bloccato nuovamente e, avendo riportato ferite ed essendo in stato di alterazione alcolica, è stato visitato dagli operatori del 118 e dalla Guardia Medica. Al termine è stato tratto in arresto con l’ausilio di un’altra Autoradio del Norm inviata nel frattempo in supporto. I due carabinieri, che hanno riportato ferite non gravi (distorsioni e traumi contusivi e da taglio a torace gambe e mani) sono stati medicati dai sanitari del pronto soccorso.

Inoltre al maceratese, tratto in arresto per violenza minaccia e resistenza e lesioni gravi a Pubblico Ufficiale, è stata anche notificata la denuncia per guida in stato ebbrezza alcolica (lo stesso rifiutava l’accertamento con etilometro) e ritirata la patente di guida. L'auto è stata sequestrata.


di Alessandro Russo
redazione@viveremacerata.it





Questo è un articolo pubblicato il 08-04-2014 alle 13:44 sul giornale del 09 aprile 2014 - 872 letture

In questo articolo si parla di cronaca, macerata, alcol e guida, Associazione nazionale carabinieri macerata, resistenza e violenza a pubblico ufficiale, articolo, Alessandro Russo, carabinieri norm macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/2dT





logoEV
logoEV