contatore accessi free

Lotta Studentesca: presidio a difesa della famiglia tradizionale

Famiglia 1' di lettura 04/05/2014 - Si è svolto regolarmente – dice Claudio Cipollari responsabile regionale di LS - il presidio indetto da Lotta Studentesca in difesa della famiglia.

Una quindicina di militanti, tra anche alcuni attivisti di Forza Nuova, hanno esposto uno striscione con scritto “L’unica famiglia è quella naturale” in contemporanea con la presentazione del libro Sei come sei alla civica enoteca maceratese. Ci siamo sentiti in dovere di difendere la famiglia tradizionale - continua Cipollari - sempre più oggetto di attacchi indiretti (ma neanche tanto) da parte di chi, in nome di una cultura pseudo progressista, a nostro avviso vorrebbe proporre modelli discutibili, modelli che tra l'altro non trovano neanche riconoscimenti nel nostro ordinamento, come testimoniato dall'art. 29 della costituzione, che definisce la famiglia una “società naturale fondata sul matrimonio”.

Ottima la risposta da parte dei cittadini, in particolare turisti in visita alla città, alcuni di loro sorpresi e incuriositi dalla necessità di dover manifestare un così scontato ragionamento. Non intendiamo assolutamente abbassare la guardia su questa tematica – conclude Cipollari - e continueremo a vigilare come sentinelle della libertà di espressione per difendere il nostro pensiero e, molto probabilmente, quello della maggioranza degli italiani.


   

da Lotta Studentesca




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-05-2014 alle 17:07 sul giornale del 05 maggio 2014 - 697 letture

In questo articolo si parla di politica, famiglia, lotta studentesca

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/3u3





logoEV
logoEV