contatore accessi free

Notte dei Musei a Palazzo Buonaccorsi: apertura gratuita in orario notturno e sette originali installazioni

Palazzo Buonaccorsi 2' di lettura 14/05/2014 - Torna anche quest’anno, sabato 17 maggio, la Notte europea dei musei, la manifestazione che coinvolge migliaia di musei in più di trenta paesi d’Europa con aperture straordinarie e ingresso gratuito.

A Macerata, i Musei civici di Palazzo Buonaccorsi aderiscono come sempre all’ iniziativa proposta dal Consiglio d’Europa e dal Ministero dei Beni e delle attività culturali con l’apertura straordinaria e gratuita del Palazzo dalle 19 alle 24. In programma, durante la serata, anche due visite guidate, alle ore 19,00 e alle 21,00 (costo Euro 2,00) sul tema Luce e ombra a Palazzo Buonaccorsi. Le opere d'arte rivelate, ovvero un percorso guidato alla scoperta delle collezioni di arte antica.

Il giorno successivo, domenica 18 maggio, in occasione della Giornata internazionale dei Musei, iniziativa di condivisione dei valori fondamentali del museo promossa dall’ International Council of Museums (Icom), i Musei di Palazzo Buonaccorsi rimarranno aperti dalle 10,00 alle 18,00 con ingresso ridotto (costo Euro 2,00, gratuito fino ai 14 anni) e con la possibilità di sperimentare le installazioni realizzate dall’associazione Les Friches in collaborazione con i Musei civici nell’ambito del progetto Tconnetto, che permetteranno un’ esplorazione ludico/sensoriale degli spazi e delle opere.

Si tratta di realizzazioni artigianali, con materiali di riuso, di sette insoliti dispositivi ludici di osservazione visiva. Prendendo infatti spunto dal tema che ispira la Giornata Internazionale dei Musei 2014, ossia Make connections with collections - Creare connessioni con le collezioni, Les Friches hanno predisposto un percorso giocoso nelle sale del piano nobile dove è allestita la collezione di Arte antica, che permetta ai piccoli e grandi visitatori di interagire con le opere, l’architettura del luogo e con le altre persone presenti.

Il progetto, nato per questo specifico evento e rivolto in particolar modo al coinvolgimento del pubblico giovanile, è l’occasione con cui i musei intendono dotarsi in modo permanete di strumenti/exhibit tramite cui guardare le opere e il palazzo da originali punti di vista. I sette dispositivi progettati, realizzati in larga parte con cartone da imballaggio, sono fruibili lungo il percorso di visita, ciascuno con una specifica finalità da raggiungere in rapporto all’ambiente in cui è collocato. Tconnetto è un percorso che agevola singolari connessioni e che spinge l’osservatore a rinnovare il proprio sguardo interagendo sia con il dispositivo ludico a sua disposizione sia con lo spazio che lo ospita permettendogli una maniera insolita di “connettersi” con l’Arte.

Le iniziative di Macerata Musei terminano lunedì 19 maggio con il seminario Musei e paesaggi culturali, organizzato dal coordinamento Regionale ICOM Marche. Interviene Daniele Jalla referente ICOM Italia. Si svolgerà nelle sale del Palazzo Buonaccorsi dalle 10 alle 13.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-05-2014 alle 18:53 sul giornale del 15 maggio 2014 - 635 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, comune di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/4aX





logoEV
logoEV