Approvato il progetto esecutivo dei lavori di riqualificazione della stazione delle corriere di piazza Pizzarello

2' di lettura 09/08/2014 - Deliberato sabato mattina dalla Giunta comunale il progetto esecutivo relativo ai lavori di manutenzione straordinaria dell’autostazione di piazza Pizzarello.

Come noto, per effetto di un accordo pubblico-privato, la gestione della stazione delle autocorriere è passata dall’Azienda Pluriservizi Macerata alla società Terminal Marche Bus. La convenzione, posta in essere lo scorso mese di giugno, prevede tra le altre cose che la progettazione dei lavori di riqualificazione e il relativo costo sia a carico del concessionario (costo che sarà poi scomputato dal canone di concessione). Al Comune, soggetto concedente, spetta invece l’approvazione degli elaborati progettuali e il rilascio di eventuali pareri e autorizzazioni.

Con l’ atto deliberativo di questa mattina, l’Amministrazione comunale dà quindi il via libera al progetto esecutivo di riqualificazione degli spazi interni del Terminal bus redatto dagli ingegneri Franco Alberti e Carmine Calafiore. Gli interventi, suddivisi in due fasi da realizzare con tempistiche diverse, ammontano ad un importo totale di 325mila euro.

Con il primo stralcio saranno effettuate opere di manutenzione straordinaria e opere edili volte al miglioramento strutturale della stazione, che versa oggi in pessime condizioni, mediante la sistemazione della copertura, l’ampliamento della biglietteria e del bar. Nella seconda fase si effettueranno invece interventi volti a migliorare la funzionalità, la sicurezza e la fruibilità per l’utenza. In particolare sarà creata un’area per il deposito bagagli, verranno ricavati spazi da concedere alle attività delle associazioni e degli esercizi commerciali. Per garantire il controllo ed evitare episodi di vandalismo inoltre, saranno sistemati servizi igienici autopulenti e tecnologicamente avanzati, fruibili con l’introduzione di una moneta che permetterà l’apertura dell’ingresso. La convenzione prevede poi l’installazione e l’utilizzo di tecnologie digitali per incrementare la possibilità di reperire informazioni da parte dell’utenza.

“Da anni l’Amministrazione comunale sta gettando le basi per risolvere il problema della sicurezza e della fruibilità dell’autostazione delle corriere di piazza Pizzarello” afferma l’assessore Alferio Canesin “La nostra soddisfazione è quella di aver trovato una soluzione al problema tramite la convenzione con la società Terminal Marche Bus. Oggi, in particolare, siamo molto contenti di aver approvato il progetto esecutivo dei lavori che permetteranno, nel più breve tempo possibile, di dare un servizio di ottima qualità all’utenza garantendo sicurezza e funzionalità alla struttura. La stazione delle autocorriere è frequentata da moltissime persone, è un punto strategico della città” conclude Canesin” per questo teniamo molto alla sua riqualificazione per dare lustro e decoro anche a quella zona che costituisce il biglietto da visita per chi arriva in città”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-08-2014 alle 19:17 sul giornale del 11 agosto 2014 - 653 letture

In questo articolo si parla di politica, macerata, comune di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/8pB