Pettinari al Micam di Milano, 'Condividere speranze e preoccupazioni'

1' di lettura 03/09/2014 - In visita a Milano al Micam, Antonio Pettinari ha voluto essere vicino ai nostri calzaturieri, per condividere speranze e preoccupazioni dell'attuale momento economico e congiunturale.

La crisi ucraina certamente ha comportato qualche problematica oggettiva, almeno stando ai commenti che si percepivano lungo i corridoi e negli stand della fiera. Il mercato russo, come è noto, ha un'importanza ed un'incidenza notevole sul fatturato delle nostre aziende calzaturiere.

“Non si può negare che ho percepito una palpabile preoccupazione – dichiara Pettinari – ma ho anche ascoltato buone notizie. I problemi sono di diversa natura, legati alla recessione che coinvolge il nostro paese e gran parte dell'Europa; se si aggiunge una situazione mondiale che fa registrare gravissime tensioni, si capisce presto in quale ambito i nostri imprenditori debbono muoversi”.

Il presidente ha visitato moltissimi stand intrattenendosi lungamente con i titolari delle aziende apprezzandone i prodotti e la capacità di essere competitivi sul mercato.

“Pur costretti ad operare fra tante difficoltà – aggiunge Pettinari – ai nostri imprenditori non fa difetto tenacia, determinazione e coraggio. Il loro orgoglio è anche il nostro orgoglio. Proprio da queste caratteristiche le istituzioni debbono prendere slancio per assecondare, sostenere e recuperare la centralità dell'impresa, il soggetto che dà reddito e lavoro alla nostra comunità”

Ad accompagnare il presidente il dr Carlo Cipriani di Confindustria Macerata.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-09-2014 alle 16:54 sul giornale del 04 settembre 2014 - 549 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, provincia di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/9gB





logoEV
logoEV