Recanati: un convegno sul carcinoma mammario, l'intero incasso devoluto all'Unità Operativa Oncologia di Macerata

Luciano Latini 1' di lettura 10/09/2014 - 'Ulteriori 'nuove' prospettive diagnostico terapeutiche per un vecchio problema: il carcinoma mammario'. E' il titolo del congresso che si è svolto a Recanati presso l'Auditorium del Centro Mondiale di Studi Leopardiani al quale hanno preso parte specialisti provenienti da tutta Italia e dalla Francia.

Illustrate nuove strategie nel trattamento del carcinoma mammario, nuovi farmaci e nuove prospettive terapeutiche. Presenti psicologi, chirurgi, infermieri e biologi. A portare loro il saluto della città di Recanati il sindaco Francesco Fiordomo e l'assessore ai servizi sociali Tania Paoltroni.

Il congresso si è concluso con il tradizionale recital intitolato Notturno di solidarietà, promosso dall’Unità Operativa di Oncologia di Macerata, rappresentata dal dottor Luciano Latini con il patrocinio del Comune di Recanati e del Centro Mondiale della Poesia.

Un evento che ancora una volta ha legato i canti di Leopardi, le note del pianoforte, gli amici vecchi e nuovi che si sono ritrovati insieme per un appuntamento speciale a sostegno di un piccolo grande progetto, quello di ridare il sorriso e la speranza a chi ha perso entrambi a causa della malattia. L’incasso della serata è stato devoluto interamente all’Unità Operativa di Oncologia di Macerata.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-09-2014 alle 11:46 sul giornale del 11 settembre 2014 - 903 letture

In questo articolo si parla di attualità, recanati, convegno, Comune di Recanati, oncologia, cancro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/9xx





logoEV
logoEV