contatore accessi free

Lavoro: la Provincia sostiene l'inserimento di persone svantaggiate, il bando

disabili al lavoro 2' di lettura 19/09/2014 - Facilitare l'inserimento nel mercato del lavoro di persone svantaggiate appartenenti a nuclei familiari con basso reddito. A questo mira l'intervento promosso dall'Amministrazione provinciale di Macerata, finanziato con risorse comunitarie. Il bando di accesso prevede, per i beneficiari, due fasi attuative correlate.

Nella prima, la Provincia, attraverso i propri Centri per l'Impiego, assicura specifiche misure di accompagnamento che comprendono l'assegnazione di un tutor e il supporto per la definizione del percorso di inserimento lavorativo. Quindi - fase numero due - l'esperienza di lavoro, della durata di 6 mesi.

I partecipanti, affiancati dal proprio tutor, saranno impegnati in media 25 ore alla settimana in aziende ed imprese del territorio, con un compenso lordo che si aggira intorno ai 500 euro mensili, e coinvolti in un'azione formativa di 36 ore per la quale verrà corrisposto un contributo forfettario di 2 euro all'ora.

Possono presentare la domanda persone inoccupate o disoccupate da almeno 12 mesi, lavoratori espulsi dai processi produttivi o in mobilità senza indennità, ultracinquantenni disoccupati e soggetti disabili o con handicap fisici o mentali residenti in provincia di Macerata e con una certificazione dell'Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) riferita al proprio nucleo familiare per il periodo di imposta 2013 inferiore ai 16 mila euro. Lo stato di disoccupazione-non occupazione deve risultare dall'iscrizione agli appositi elenchi tenuti dai Centri per l'Impiego provinciali.

La domanda va compilata secondo le istruzioni e i modelli disponibili sul sito http://siform.regione.marche.it e trasmessa entro il 31 dicembre prossimo, esclusivamente con raccomandata A/R alla Provincia di Macerata, settore 6° Politiche del Lavoro e Formazione, via Armaroli 44. L'istruttoria avverrà subito dopo il ricevimento della domanda, essendo la gestione dell'intervento “a sportello”. Verranno finanziate, secondo l'ordine di arrivo, solo le domande ammissibili, fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Il bando completo e tutte le informazioni sono disponibili nel sito istituzionale della Provincia, sezione Formazione, e nelle sedi dei Centri per l'Impiego di Macerata, Civitanova Marche e Tolentino. Qui gli interessati potranno rivolgersi per ogni chiarimento e anche per l'assistenza alla compilazione della domanda.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-09-2014 alle 19:56 sul giornale del 20 settembre 2014 - 887 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, provincia di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/9Y1





logoEV