Montelupone: esplode fognatura, cratere nella rotatoria di viale Cialdini

1' di lettura 21/09/2014 - Traffico disagevole alle porte di Montelupone per un cratere – di circa due metri per uno e profondo più di un metro - che si è aperto sul fondo stradale dentro il perimetro della rotatoria di viale Cialdini, al bivio tra il centro storico e la provinciale per Macerata.

Il danno, che si è verificato per una vera e propria esplosione della tubatura della sottostante rete fognaria, non ha arrecato danni alle vetture in transito. L’impianto fognario fu a suo tempo realizzato con tubazioni in vetroresina, un materiale che, a detta di un esperto, mentre è ottimo per le pressioni delle zone pianeggianti, non sarebbe del tutto idoneo per quelle in accentuato dislivello, qual è il territorio collinare del centro storico di Montelupone: il dislivello provocherebbe in caduta – come la fisica insegna - un accentuato aumento di atmosfere.

Un fenomeno simile si verificò anni fa, sempre alle porte del paese, quando un grosso tombino saltò letteralmente in aria. Si avanza l’ipotesi che le forti e copiose piogge dell’altro giorno, unite forse ad eventuale materiale ostruente accumulatosi nei tubi (le acque bianche e quelle nere non sono divise), abbiano generato un tale aumento di pressione che ha portato al cedimento del tubo. Sono in corso i lavori per il ripristino del segmento dell’impianto.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-09-2014 alle 17:53 sul giornale del 22 settembre 2014 - 750 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Comune di Montelupone, montelupone

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/92i





logoEV
logoEV