Cingoli: partita finisce in rissa, tre feriti

Pallone da calcio 1' di lettura 03/11/2014 - È finita in rissa la partita del campionato di Terza Categoria tra la San Francesco Cingoli e il Pievebovigliana.

Tre giocatori sono finiti all’ospedale. Domenica pomeriggio al termine della partita conclusasi per 1-0 per i padroni di casa è scoppiata una rissa in campo prima tra giocatori poi con alcuni tifosi. Calci, pugni in faccia e spinte.

Ad essere colpito il giocatore del Pievebovigliana, Ivo Paoletti, 33 anni, che è finito all’ospedale di Cingoli, dove è stato sottoposto ad una serie di esami alla testa. Ha riportato un occhio nero e un trauma facciale. Per lui una prognosi di 10 giorni. Feriti altri due giocatori del Pievebovigliana che sono andati all’ospedale con le proprie auto. I carabinieri sono intervenuti per riportare la situazione alla calma e cercheranno di identificare le persone coinvolte nella rissa, che rischiano il Daspo.






Questo è un articolo pubblicato il 03-11-2014 alle 00:06 sul giornale del 03 novembre 2014 - 547 letture

In questo articolo si parla di cronaca, sport, redazione, calcio, cingoli, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aaVo