Spiazzati! Festa degli spazi liberati

macerata 5' di lettura 04/11/2014 - Il Coordinamento delle associazioni per il centro storico è lieto di invitare i cittadini a partecipare a “Spiazzati! Festa degli spazi liberati”. Di cosa si tratta, e perché questa festa?

Spiazzati! Si compone di cinque filoni: L’isola che non c’è, con letture, animazioni, giochi rivolti ai bambini; Una città per cantare, con musica, street art, risate, balli dedicati ai ragazzi; La dolce vita, con giochi, attività motorie, riflessioni per gli anziani; E pur si muove, con idee ed esperienze per una mobilità nuova e per tutti; Mettete un fiore nei vostri balconi, con i cittadini che si adoperano per una Macerata più bella.

Il senso di questa festa è evidente: Macerata sembra dividersi tra chi tende a rassegnarsi al declino, criticando ogni iniziativa che esca dall’ordinario, e chi invece sostiene che tutto va bene, facendo finta di non vedere i segnali evidenti di una crisi che è realtà. Ma la nostra città contiene un grande potenziale di energie e creatività: il nostro futuro passa per la valorizzazione di questo capitale, che deve trovare spazi, libertà, relazioni per riuscire a esprimersi. Le splendide realtà di cui è piena Macerata devono trovare il modo di superare un diffuso individualismo per costruire un tessuto di iniziative capaci di incidere in modo profondo nel contesto cittadino, cambiandolo in meglio.
Noi cerchiamo di gettare un seme con questa festa, che nelle nostre intenzioni è solo l’inizio di un percorso di condivisione di esperienze e costruzione di relazioni per il rilancio della nostra città.

Il programma:
Venerdì 7 Novembre:
Ore 18.00: Incontro pubblico, I cittadini rigenerano la propria città, con Emmanuele Pavolini (UniMc) e Riccardo Picciafuoco (Architetto esperto di pianificazione urbanistica), Aula abside, Dipartimento di Scienze Politiche, P.zza Strambi.

Sabato 8 Novembre:
Esibizioni itineranti per le vie del centro con i ragazzi di Capoeira Oxòssi Macerata.
Ore 16.00: La Luna a dondolo. Narrazione di Simone Maretti di Emil di Astrid Lindgren. Allestimento con mucchietti di pezzetti di legno che verranno poi utilizzati dai bambini per costruire la loro città "spiazzata"
Merenda: biscotti a forma di animaletto e statuine di legno.
Perchè Emil e perchè l'allestimento con il legno? Il protagonista della storia ne combina di tutti i colori e ogni volta viene mandato nella legnaia per punizione. Lì. lui, ogni volta intaglia un pezzetto di legno e ne fa delle statuine. Ci sono quindi, alla fine del libro, 100 statuine realizzate, una per ogni birichinata.

Loggia del Grano in Via Don Minzoni.
Ore 17.00: Nuova Vita agli spazi pubblici, Street art e Live Painting con Morden Gore, Laboratorio sociale, Vicolo Monachesi. Dalle 19 in poi aperitivo by Cabaret e Forno di Matteo, & birre artigianali da 0Lievito beer shop, musica live con i Velvet Cloud e Lorenzo Bracalente
Ore 18.30: L'Associazione promozione Sociale Yorido presenta lo "Yoga della Risata".
Sessione gratuita aperta a tutti, grandi e bambini
Conducono la teacher Lara Lucaccioni e i leader Andrea Pensini e Roberta Fusari.

Galleria Scipione.
Ore 16.00: Impariamo a fare la pasta con il Centro Italiano femminile presso i locali del CIF in Piaggia dell’Erta, 2 (con prenotazione al 3388674679, max 8 posti).
Ore 18.00: Incontro pubblico La nuova mobilità con Marco De Mitri dell'associazione di promozione sociale “Nuova Mobilità“, impegnata in varie iniziative per promuovere la mobilità urbana sostenibile ed il miglioramento della qualità della vita nelle città.
Ore 18.00: Esibizione del gruppo di danza “Vita e Vita”, loggiato di Piazza Vittorio Veneto
Ore 18.30: Giocoleria e animazione per bambini con Mirko Marcolini in P.zza della Libertà.
Ore 21.15: Insieme per camminare, muoviamoci in gruppo per la salute, il divertimento, la convivialità con associazione IRIS e Ciclo Stile; ritrovo in Piazza Mazzini

Domenica 9 Novembre:
Ore 09.30: Ritrovo ai giardini Diaz con i ragazzi di Puliamo Macerata: tutti a ripulire la nostra città!
Ore 10.30: Bimbinbici, giochi in bicicletta con l'associazione Ciclo Stile, ritrovo ai Giardini Diaz nell'area retrostante.
Ore 15.30: Visita Guidata “Macerata nell'arco della storia”
- Partenza: ore 15,30, incontro davanti al Municipio (Piazza della Libertà)
- Durata della visita: h 2,30
- Il costo della visita: € 5,00 a persona (bambini/ragazzi sotto 12 anni gratuito)

L’ingresso al Palazzo della Prefettura, per motivi di sicurezza, sarà consentito solo a coloro che hanno prenotato la visita guidata, per info contattare Macerata by Marche associazione turistico-culturale & Guide Turistiche nelle Marche: Info e prenotazioni: 0733 264584, 340 4177177,info@maceratabymarche.it

A seguire, per chi vuole, ottimo aperitivo (€ 4) presso il ristorante “Il Sorriso”.
Ore 15.30: Giochiamo a briscola con l'AUSER presso i locali del Laboratorio Sociale, Vicolo Monachesi. (traversa di via Gramsci).
Ore 17.00: Agility dog con l'associazione gli Skalmacani, esisbizioni inerenti: educazione di base (esercizi utili per una serena convivenza con il cane), obedience (disciplina sportiva basata sulla capacità del cane di eseguire esercizi con rapidità e precisione), dog dance (esercizi a tempo con la musica) ed agility (percorso ad ostacoli per cane e conduttore).
Ore 17.00: Giochiamo a scacchi con l'associazione KK sotto il loggiato di Piazza Vittorio Veneto
Ore 17.00: Animazione per bambini con l' ASD Animagiovani, giochi organizzati con materiale di recupero, Concorso artistico per bambini “La città che vorrei” e relativa esposizione dei lavori presso Vicolo Consalvi, ai bambini che parteciperanno verrà offerta una merenda presso il “Cabaret” di Via Gramsci.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-11-2014 alle 18:18 sul giornale del 05 novembre 2014 - 957 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, coordinamento, Coordinamento centro storico Macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aa2H