Manutenzione straordinaria in via Pancalducci, al via i lavori di consolidamento di un nuovo tratto

2' di lettura 12/11/2014 - Con la realizzazione della segnaletica orizzontale, si sono conclusi, entro i termini previsti e con minimo disagio per il traffico veicolare, i lavori di manutenzione straordinaria che hanno riguardato un tratto di via Pancalducci.

L’intervento, eseguito nelle ore notturne proprio per ridurre le difficoltà agli automobilisti, è consistito nella fresatura, nel rifacimento del manto di usura e, in alcuni tratti, degli strati inferiori di conglomerato bituminoso.

Dalla prossima settimana, sempre in via Pancalducci verranno eseguiti dei lavori di consolidamento che riguarderanno il rilevato stradale e un muro che si trovano a valle della rotatoria Pancalducci - Braccialarghe all’altezza dell’accesso al cimitero ed alla strada comunale di Vallebona.

I lavori si rendono necessari a causa di un abbassamento della sede stradale dovuto a infiltrazioni di acqua. Per consentire l’esecuzione delle opere di contenimento, dovranno essere abbattuti 2 cipressi e di due pini d’Aleppo che si trovano sul marciapiede impedendone, tra l’altro, la corretta fruizione da parte dei pedoni. Contemporaneamente, nell’area a valle dell’intervento, verranno messi a dimora 7 cipressi. Anche in questo caso alcuni lavori, quelli più consistenti, verranno eseguiti di notte istituendo un senso unico alternato mentre di giorno pur con un restringimento della carreggiata si manterrà in ogni caso il traffico veicolare con doppio senso di circolazione.

Infine, a breve, sempre in via Pancalducci, inizieranno i lavori per la realizzazione dell’elisuperficie. L’infrastruttura sorgerà nell’area dell’ex fornace Torresi, di circa 40mila mq, a valle di via Braccialarghe.

All’interno dell’area verrà realizzata, in base alle linee guida regionali, la cosiddetta zona di approdo e decollo con forma circolare di 30m che occuperà la parte centrale di una porzione asfaltata di34 mdi diametro e una piccola area di manovra, davanti al cancello di ingresso, destinata alla sosta e alla manovra delle ambulanze e un nuovo accesso al posto di quello attuale su via Pancalducci, tale ingresso sarà utilizzato anche per un migliore accesso al parcheggio a servizio del cimitero che verrà mantenuto.

Il progetto per l’elisuperficie prevede anche un nuovo assetto dell’intersezione di via Pancalducci con la strada comunale Vallebona con la demolizione di un tratto del muro che costeggia quest’ultima e la realizzazione di un accesso unico all’area dell’ex fornace e di un tratto di marciapiede che darà continuità al percorso pedonale, attualmente interrotto, lungo via Pancalducci verso il cimitero.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-11-2014 alle 17:46 sul giornale del 13 novembre 2014 - 547 letture

In questo articolo si parla di politica, macerata, comune di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/abqM