Volley: Fox Fei (Lube), 'Siamo una squadra dalle potenzialità enormi'

2' di lettura 12/11/2014 - "In questi giorni senza impegni ufficiali ci stiamo allenando molto sul servizio - dice Alessandro Fei - La battuta, infatti, è secondo me il fondamentale che conta di più attualmente nella pallavolo e curare questo aspetto al meglio è determinante.

Inoltre cercheremo di migliorare i nostri ritmi di gioco, che non sono ancora ben oliati: qualche acciacco qua e là ancora non ci ha permesso di trovar il nostro assetto migliore. Siamo ancora all'inizio del campionato ed è normale, abbiamo comunque la consapevolezza di essere una squadra con potenzialità enormi: Giuliani è un grande allenatore e saprà come lavorare sui nostri punti deboli. Personalmente sono felice di essere tornato alla Lube dopo 13 anni - dice Alessandro Fei - ovvero nella società in cui ho iniziato a giocare ad alti livelli, insieme a campioni come Miljkovic, Nalbert, Rosalba, Meoni: tutti giocatori che avevano voglia di vincere, quindi posso dire che nelle Marche ho imparato a giocare a pallavolo".

Fox Fei guadra poi al campionato e alla Champions League: "In SuperLega abbiamo iniziato molto bene, in una stagione caratterizzata da squadre di prima fascia che stanno giocando a livelli alti e da formazioni in coda alla classifica che, invece, fanno fatica. Domenica ci attende la trasferta di Milano: anche se i lombardi sono l'attuale fanalino di coda dovremo andare a giocare al PalaDesio con la mentalità giusta ed entrare in campo concentrati. Pensando invece all'Europa, bisogna dire che ad Istanbul abbiamo probabilmente sbagliato l'approccio alla partita: siamo andati sotto i nostri standard di gioco, mentre il Fenerbahce ha giocato in maniera eccezionale.

Abbiamo spesso inseguito l'avversario, o in alcune occasioni ci siamo trovati avanti di qualche punto senza riuscire a mantenerli e concretizzare. Ora cercheremo il riscatto subito contro il Parigi giovedì prossimo in Champions League, con cui dovremo assolutamente fare punti per poi ospitare i fortissimi russi del Belgorod a dicembre con maggiore tranquillità. Riuscire ad arrivare ad arrivare a giocarci la Final Four sarebbe un bel traguardo, anche per regalare una vetrina internazionale alla società".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-11-2014 alle 17:16 sul giornale del 13 novembre 2014 - 506 letture

In questo articolo si parla di sport, macerata, volley, lube volley, lube banca marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/abqx