Martedì la rimozione dei Cancelli di Piazza Annessione: al via il restauro

2' di lettura 14/11/2014 - Martedì prossimo, i Cancelli di piazza Annessione verranno smontati e trasferiti ad Amandola, dove l’impresa che si è aggiudicata i lavori di restauro, la A.R. Alessandrini Nello di Montefortino, provvederà all’intervento di recupero all’interno di un laboratorio.

“La decisione di rimuovere i Cancelli dalla sede originaria - afferma l’assessore ai Lavori Pubblici, Ubaldo Urbani - consentirà tempi di lavoro spediti e una ottimale esecuzione degli stessi. Infatti, lavorare all’esterno durante l’inverno avrebbe potuto comportare, a causa del maltempo e magari anche delle basse temperature, uno stop, anche se momentaneo, all’intervento di recupero”.

Il progetto di restauro conservativo prevede l’intera ripulitura chimica della superficie metallica dai depositi inquinanti e dalle verniciature moderne che si sono stratificati nei vari interventi di manutenzione che si sono succeduti negli anni. Le parti in ferro compromesse saranno pulite meccanicamente e trattate con inibitori della ruggine mentre, per quanto riguarda il rimontaggio degli elementi in ghisa, rimossi o caduti, verrà effettuato iniziando con una attenta pulitura delle superfici di contatto e di frattura permettendo cosi alle resine bi componenti di aderire perfettamente. Una volta terminata la fase di pulitura e rimontaggio degli elementi distaccati, si procederà con i trattamenti inibitori con ossido riduttori, mentre le coloriture saranno realizzate utilizzando smalti satinati di alta qualità.

L’impalcatura sistemata a suo tempo per la messa in sicurezza verrà in parte ridotta per rimuoverla totalmente dopo il riposizionamento della storica struttura una volta restaurata.

Per consentire lo smontaggio e il trasloco dei Cancelli ad Amandola è stata emessa, dal Comando della Polizia municipale, un’ordinanza per disciplinare temporaneamente la circolazione stradale .

Il provvedimento prevede per i giorni 18 e 20 novembre dalle ore 7 alle ore 19 e per il 19 novembre dalle ore 14 alle 19 i seguenti obblighi, divieti e limitazioni:

- piazza Annessione:

divieto di transito nel tratto interessato dai lavori, con idonea delimitazione e interruzione del traffico veicolare sia in entrata che in uscita da piazza Garibaldi, l’accesso nella zona di via Mozzi sarà consentito da via Garibaldi e da piazza Mazzini/via Crispi;

- via Garibaldi

Divieto di transito eccetto residenti titolari di permesso, autorizzati ZTL nei limiti orari previsti dal titolo posseduto e invalidi con temporanea sospensione della validità dell’APU;
Divieto di transito ai veicoli aventi larghezza superiore a2 metri;

- piazza Mazzini :

divieto di transito eccetto residenti autorizzati ZTL nei limiti orari previsti dal titolo posseduto e invalidi per l’accesso in via Crispi, con temporanea sospensione della validità dell’APU;

- piazza Garibaldi:

divieto di sosta con rimozione forzata nell’area di parcheggio APM esistente tra viale Leopardi e piazza Annessione, eccetto veicoli della ditta esecutrice.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-11-2014 alle 19:52 sul giornale del 15 novembre 2014 - 649 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, comune di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/abyi