Ricollocamento antico orologio, giovedì si insedia il cantiere per gli interventi murari sulla Torre civica

1' di lettura 18/11/2014 - Giovedì si insedierà in piazza della Libertà il cantiere che darà il via agli interventi murari sulla torre civica per il riposizionamento della replica dell’antica macchina oraria realizzata dai fratelli Ranieri nel 1570.

“Il sogno finalmente sta diventando realtà. Con l’insediamento del cantiere in piazza della Libertà – afferma il sindaco Romano Carancini – il momento che in tanti abbiamo immaginato sta prendendo forma. Il viaggio per restituire il nuovo profilo della città è iniziato e si tratta di un’occasione importante per la valorizzazione di un patrimonio unico, capace di richiamare l’attenzione del mondo culturale e incentivare allo stesso tempo un turismo di qualità”.

L’avvio del cantiere avverrà con la delimitazione dell’area mentre da lunedì si procederà con la realizzazione dell’impalcatura che ingabbierà la torre civica mentre subito dopo si proseguirà con lo smontaggio della lapide che verrà collocata a terra, all’interno del cantiere, per essere sottoposta alla ripulitura.

Si susseguiranno poi le operazioni per praticare due fori sulla torre: il primo, più grande, servirà per l’alloggiamento del meccanismo sia orario che astronomico mentre il secondo, più piccolo, servirà per quello della giostra,.

Contestualmente verranno avviati i lavori per ricollocare la lapide nella parte laterale della Torre che ricade sulla piaggia.

Secondo il cronoprogramma a febbraio il maestro Alberto Gorla dovrebbe riposizionare il meccanismo mentre successivamente la società Opera Laboratori Fiorentini procederà al collocamento della giostra e della parte decorativa.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-11-2014 alle 17:53 sul giornale del 19 novembre 2014 - 471 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, comune di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/abHE